Admo, la vita che passa dal midollo

di Sara Perilli giovedì, 26 settembre 2013 ore 14:05

Sabato l'evento "Hey tu! Hai midollo?" nelle piazze italiane, per raccogliere nuovi donatori

admo

Si può trascorrere una vita fingendo indifferenza, provando a pensare che tutto vada bene, che il sorriso altrui sia fonte di pura gioia, ma la sofferenza tocca tutti, nessuno escluso. Le storie drammatiche strisciano, assaltano tutti; non sono distanti, sono a portata di mano. Evidenziarle, condividerle in piazza: è tutta una questione di distribuzione di pesi.
Torna con questo spirito la terza giornata nazionale dedicata alla donazione di midollo, che sabato 28 settembre radunerà nelle piazze italiane volontari, medici, clown di corsia ma soprattutto giovani. Perché sono loro la fonte principale di questa grande risorsa di vita. A Bari i volontari Admo e Vip saranno presenti dalle 9 alle 21 ad accogliere i visitatori e a promuovere la donazione; inoltre chi volesse tipizzarsi potrà farlo nell’autoemoteca Fidas.

 

Perché la leucemia è un male tutt'altro che privato. E' una malattia che necessita dell'aiuto altrui, non solo di un appoggio psicologico e farmacologico. E' la condivisione la vera fonte di guarigione.
Lezioni di balli di gruppo e di zumba si alterneranno nel corso della giornata con esibizioni musicali e di sound karate. E non è certo un caso che la giornata sia aperta all'attività fisica e allo sport. L'Admo da sempre si rivolge agli sportivi per la donazione del midollo, perché giovani e sani. L'idea del karate deriva in particolare da un protocollo preesistente con la Fijlkam settore judo, che ha fatto da base a questa nuova partecipazione.
Dopo i 3.175 nuovi iscritti dello scorso anno, quest'anno si spera di superare i 4mila a livello nazionale, un importantissimo passo verso l'obiettivo dei 500mila che il Registro si prefigge di raggiungere. 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!