Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
martedì, 13 marzo 2012 ore 09:40
Circoscrizione significa meno partecipazione
Il decentramento amministrativo con la creazione dei municipi è per molte associazioni un atto necessario, utile a garantire l'intervento attivo dei cittadini, trasparenza ed efficienza degli uffici
Palazzo municipio Bari
di Redazione Go Bari

Bari - Il dibattito sul decentramento delle funzioni alle circoscrizioni ormai va avanti dal 2004 e la sua mancata attuazione porterà in piazza Mercantile, domani 14 marzo, tutte le realtà associative sostenitrici del decentramento amministrativo per informare la cittadinanza sull'importanza che questo provvedimento può rappresentare.
Il Movimento politico di Liberazione per il Bene Comune pone l'accento sul ruolo dei municipi e su quanto sia importante la loro realizzazione in una città come Bari. "E’ fuori dubbio - afferma Adele Dentice referente Puglia Movimento politico di Liberazione Per il Bene Comune - che le capacità e le qualità di governo locale partano dall’avvio di un processo di avvicinamento ai cittadini per permettere al cittadino comune di valutare il buon governo oltre che sentirsi partecipe del processo per il miglioramento della qualità della vita. 
Sempre più si sente, nella nostra città, la necessità di un decentramento da attuare in breve tempo. Siamo ancora lontani dalla realizzazione dei municipi e le competenze circoscrizionali sono andate depotenziandosi negli anni, riducendosi a semplici organi consultivi, in contrasto con disposizioni legislative che spingono verso forme accentuate di decentramento e che possano favorire la partecipazione attiva della cittadinanza. Bari deve avere il coraggio e la forza di operare questo passaggio istituzionale, previsto dal regolamento sul decentramento, e superare la debolezza delle circoscrizioni che significa meno partecipazione dei cittadini alla vita del quartiere e che riduce in tal modo la socialità, vera forza di un territorio. Decentrando uffici e servizi si ridà voce ai cittadini si ristabiliscono i luoghi democratici del confronto oltre ad operare per un effettivo rilancio delle periferie.
Inoltre, la costituzione dei municipi proietterebbe Bari, con gli altri comuni della provincia, verso la realizzazione della città metropolitana. L’applicabilità di questo progetto si arena di fronte a riforme non ampiamente condivise e davanti alla diffidenza dei comuni, che temono per la loro autonomia. Ma una città disarticolata in municipi con autonomia di competenze, funzioni e bilancio oltre ad assicurare alla comunità trasparenza, partecipazione amministrativa e razionalizzazione della spesa pubblica, dimostrerebbe agli altri comuni che l’attuazione della città metropolitana non è annessione, poiché viene garantita pari dignità a tutti".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: bari, circoscrizioni, municipi bari, bari città metropolitana, movimento liberazione per il bene comune, anna dentitce

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Porto di Bari: sequestrate 6,5 tonnellate di tabacchi da contrabbando (VIDEO)
In manette un autotrasportatore
Bari, evade dai domiciliari per assistere ai fuochi pirotecnici
In manette una donna del quartiere Libertà  
Nuovo Pronto Soccorso a Bari: apre la Mater Dei
Via libera della giunta regionale 
Porto di Bari: maxi-sequestro di prodotti petroliferi
Il liquido avrebbe arrecato gravi danni ad ignari automobilisti
Il Bari affonda a Livorno
I biancorossi sconfitti per 5 a 2 | Defendi fa il punto sulla sconfitta

 

 

Notizie più lette:
Incidente stradale sulla Modugno-Bari, grave una 23enne
L'auto della ragazza è finita contro un cancello
Bari, blitz antiracket: 9 arresti per minacce ed estorsioni ad imprenditori (video)
Controlli e arresti a tappeto dei carabinieri. I nomi delle persone coinvolte
Bari, traffico di droga ed estorsione: è guerra tra clan (VIDEO)
Le indagini, partite dall ’omicidio Rizzo avvenuto a Rutigliano, hanno evidenziato il ruolo dei Campanale nella lotta per il controllo del territorio
Bari: rapina a mano armata in via Crisanzio
Il colpo mercoledì pomeriggio in una farmacia
Bari, ucciso per aver importunato la moglie del boss: 7 arresti
Gli arrestati appartengono ai clan alleati "MontaniMisceo" e "Telegrafo"

 

 

 

mercoledì 01 aprile 2015
















Powered by Gosystem