Macché cancrone, tu stai benone

di Andrea Costanza lunedì, 4 febbraio 2013 ore 07:59

"Utili" consigli per chi vuole sconfiggere la brutta bestia dell'ipocondria

Oddio, che è successo? Ma guardati, sei pallido come un'ostia. Non mi dire: ti fa male il braccio sinistro? Fatichi a respirare? Hai pure la tachicardia? Quando respiri provi dolore al petto? Attenzione, potrebbe essere un infartino. Può capitare. Muoviti, corri, l'ospedale ti aspetta. Hai pure un forte dolore alla milza? Potrebbe anche trattarsi di leucemia fulminante. Pure le cefalee persistenti e progressive? E se fosse un ictus? Mi dispiace, la tua fine potrebbe essere vicina; che a' Maronna t'accompagn'. Ma no, non ti agitare, stai calmo, non tremare, non piagnucolare: rilassati.

 

“Ho questi sintomi, vuoi vedere che si tratta di 'sta malattia? E' grave? Morirò? Toh, corro dal dottore. Massì, mi precipito pure da google”. Addirittura da google. Più sguazzi sul web, e più ti convincesti di essere malato; e pur di stanare la malattia da appiopparti, saresti in grado di inventarti seduta stante tutti i sintomi che rimandano al male da te ambito. A proposito di male, è proprio quello il tuo obiettivo: star male. Sei sempre alla ricerca di consulti consolatori. Le manie ipocondriache ti inguaiano l'esistenza, eppure non fai nulla per redimerle. Comunque fai bene, internet è proprio il luogo ideale nel quale abbeverarti di consulenze specialistiche. Gli esperti abbondano, e ne sei consapevole. Bravo. Infatti alla domanda “Quindi, lei che dice, sono malato?” potrebbe arrivarti questa risposta competente: “E iO Ke nESo! mA kE K@WoL0 VuOi?! diCOoO bAstaAaAaA a TuTtI qUeLlI kE OgGi HaNnO iNtEnZiOnE dI rOmPeRmI!”. Immagino che tu conosca il bimbominchiese, rinomata lingua tecnico-scientifica.

 

Hai mai assaggiato un panino dai “pane e merda”? Scusa la volgarità, ma a Bari così si chiamano i chioschi. Avrai capito, parlo delle roulotte mezze scassate che sfornano tonnellate di pagnotte, hot dog e meraviglie simili. L'ambientino di 'ste roulotte rimanda davvero al periodo vittoriano, tanto è la finezza ottocentesca che tracima. Non scherzo. E' popolato da gente elegante, assorta a consumare la propria aristocratica pagnotta in nobiliare silenzio. La chiacchiera tenue potrebbe capitare, magari adornata dalla dolce melodia di un violoncello, intento ad animare il rinfresco. La roba appunto è di pessima qualità, però è buonissima, deliziosa, da leccarsi i baffi. Sembra un controsenso, ma non lo è. Anche perché dovresti saperlo: il cibo più è appetitoso e più ti fa male. Però mi raccomando. Caso mai accusassi problemi di stomaco (il che è probabile), accompagnati da nausea, vomito e violenta dissenteria, mica dovresti pensare di dare alloggio ad un cancrone. Nossignori. E se proprio ti convincessi di ospitarlo, dovrebbe balenarti in testa un'idea a forma di fogliame, come la tua testa di rapa.

 

Prova del nove. Procurati una cassa bella spaziosa, affinché tu possa comperare da qualsiasi ortolano tutti gli erbaggi di questo mondo. Mi raccomando, deve essere roba genuina, naturale, biologica. Okay, potrebbe farti schifo, come quasi tutta la derrata che fa bene alla salute. D'accordo, probabilmente bestemmierai anche come un dannato per l'erbaggio ingurgitato; però in compenso andrai di corpo come dio comanda. E addio carcinoma immaginario. Fidati.

 

 

 

 

 

 

 

 

Atttribuzione

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo
  • Sarcinelli Domenico

    Anche Renzi è stato vittima di tante proteste con lanci di oggetti a causa del suo malgoverno. Spero che ciò accada anche a Bari, un pinocchio come...

    Mostra articolo
  • Politecnico Studente

    Grande soddisfazione per il Politecnico per l'ennesimo premio vinto, dimostrazione di quanto sia una grande università. Congratulazioni al Rettore...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!