"L'inverno in Puglia è magnifico", parola del The New York Times

di Redazione Go Bari lunedì, 25 marzo 2013 ore 12:09

Ecco cosa ha scritto una giornalista americana della Puglia

The New York Times

Bari - L'inverno è il momento migliore per visitare la Puglia. A dichiararlo la giornalista americana, Danielle Pergament, che su Travel di The New York Times corona, con un lungo articolo dal titolo "L’inverno in Puglia è magnifico". Dopo aver passato un vacanza a febbraio in Puglia- Valle d’Itria, la Pergament elenca per i suoi lettori alcuni punti fermi per fare un bellissimo viaggio in inverno, convinta ormai che l’immagine stereotipata di una Puglia bella solo di estate per il suo mare, pesce fresco e giovani amanti della vita notturna nelle cittadine sul mare, va superata: la Puglia è più bella d’inverno. Certo il mare è freddo e non si può nuotare, ma proprio per questo l’occasione è buona per scoprire le colline e i paesini dell’interno che sono delle vere delizie. “Se state programmando un viaggio estivo in Puglia, un consiglio: aspettate e andateci da ottobre ad aprile; è il tempo migliore per viaggiare in Puglia!”. Il racconto della Pergament parte dall’esperienza di un prelibato antipasto pugliese: "In inverno nessuno rimane affamato in Puglia! E non tanto perché i prezzi sono decisamente più bassi, ma perché il cibo è migliore, il pesce è freschissimo e i ristoranti sono meno affollati e ti coccolano di più".

E poi ci sono tanti piccoli alberghi o masserie dove ti sembra di vivere la vita dei locali: "E’ vero che in inverno anche in Puglia fa freddo e piove, ma se stai seduto davanti ad un caminetto acceso, magari sorseggiando un americano, si può gustare il lato più accogliente della Puglia”. Dalla visita alle piccole cittadine dell’interno: "Fuori stagione andate in collina nell’interno della Puglia e vi si aprirà un intero mondo sconosciuto! Come per esempio nella piccola cittadina di Cisternino che potete visitare a piedi tutta in dieci minuti". O nella bellissima Ostuni dove potrete mangiare in osterie, impossibili da prenotare nell’affollata estate. E ancora nelle masserie, dove si vive la vita agreste e intima o nei resort dove, spendendo decisamente meno che in estate, si può passare del tempo in relax in spa del tutto originali, che hanno il sapore della campagna. E quindi la Pergament consiglia: "L’inverno è la stagione in cui bisogna visitare le masserie in Puglia dove l’enogastronomia, dalle marmellate, alle mandorle, alle olive e olio di oliva e i vini pugliesi, sono prodotti a kilometro zero".

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!