Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| UniversitÓ e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
venerdý, 12 aprile 2013 ore 09:56
Chiusi i rubinetti delle banche di Puglia, meno soldi alle famiglie

Sono stati tagliati 264 milioni di euro di impieghi per le necessità di famiglie, imprese, enti pubblici e privati

di Redazione Go Bari

 

Bari - Sono diminuiti del 2,2% dal gennaio del 2012 gli impieghi degli istituti di credito pugliesi, destinati a famiglie, imprese, enti pubblici e privati. La cifra tagliata è di 264 milioni di euro, tra cui sono compresi mutui, scoperti di conto corrente, prestiti contro cessione di stipendio, anticipi su carte di credito, sconti di annualità, prestiti personali, leasing, factoring, e altri investimenti finanziari.
Riducendo soprattutto i finanziamenti alle famiglie, questo taglio pesa incredibilmente sull'economia reale e sui bilanci. Occorre quindi, osservando i dati ottenuti dal report del Centro Studi di Confartigianato Imprese Puglia, intervenire presto con manovre che possano realmente risollevare la situazione.

"Il sistema bancario - dice il presidente di Confartigianato Imprese Puglia, Francesco Sgherza - dovrebbe favorire la ripresa. Invece, non eroga i mutui alle famiglie e continua a restringere l’accesso al credito per le imprese. Eppure - aggiunge il presidente - proprio le banche hanno beneficiato di importanti interventi pubblici di sostegno, finalizzati a fornire la liquidità necessaria per scongiurare il rischio di default, ma sono anche state destinatarie di interventi indiretti di sostegno al rafforzamento del proprio capitale. Il paradosso - spiega Sgherza - è che l’enorme quantità di denaro prestata dalla Banca centrale europea alle banche italiane non ha mai raggiunto le imprese e le famiglie, rivelandosi uno strumento inefficace per innescare la ripresa. Le banche, contrariamente a quanto andava fatto, hanno preferito investire il denaro preso in prestito a buon mercato sui mercati finanziari che garantivano buoni interessi e rischi limitati, piuttosto che metterlo a disposizione di imprese e famiglie".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: prestiti, impieghi, puglia, bari, banche

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Rating, l'agenzia Moody's premia la Puglia
La Regione Puglia è passata da "negativo" a "stabile"
Corte dei Conti: la corruzione costa cara alla Puglia
Sotto accusa appalti e lavori
Rubano un bancomat con una ruspa, intercettati vicino a Gioia del Colle
Il bottino è stato recuperato dopo un inseguimento
Cisl, fusione tra Puglia e Basilicata
Si costituirà la nuova Federazione Interregionale della Funzione Pubblica Cisl di Puglia e Basilicata
Tutto pronto per "La settimana della Moda" in Puglia (VIDEO)
L'evento si svolgerà dal 3 al 10 marzo 2014 a Cerignola

 

 

Notizie più lette:
Primarie Pd Bari, Ŕ Decaro il candidato sindaco del centrosinistra (FOTO/VIDEO)
Una vittoria tra sospetti e insinuazioni nei seggi e polemiche sui social network Chi vincerà la primarie? - Piste ciclabili, Decaro risponde a Olivieri  - Tutte le info per votare  - Allarme bomba in una sede Pd
Bari, rapina una banca in via Napoli e muore di infarto (FOTO)
L'uomo aveva 36 anni
Bari, trovato cadavere di una donna in mare
Il corpo è stato avvistato da un passante
Bari, voragine di 3 metri in viale UnitÓ d'Italia (FOTO)
Traffico in tilt
Bari, mafia: confiscati "Gasperini" e il bar della stazione (VIDEO)
Nelle mani dell'antimafia anche auto di lusso, società e appartamenti

 

 

 

sabato 19 aprile 2014

Abbigliamento e accessori moda PARIGI: parte seconda
Rubrica OUTFIT
Spazio promozionale









Abbigliamento e accessori moda PARIGI: parte prima
Rubrica OUTFIT
Spazio promozionale






Powered by Gosystem