Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
giovedì, 9 maggio 2013 ore 10:10
Emiliano ricorda Aldo Moro e Impastato

Si è tenuta questa mattina la cerimonia commemorativa del 35° anniversario della scomparsa di Aldo Moro

 

Bari - Il capoluogo pugliese non dimentica Aldo Moro nel giorno del 35° anniversario della sua scomparsa. Si è tenuta stamane su iniziativa dell'Amministrazione Comunale e della Federazione dei Centri studi "Aldo Moro" una cerimonia commemorativa presso il monumento dedicato allo statista nell'omonima piazza barese. Durante la manifestazione sono stati ricordati anche gli uomini della scorta dello statista pugliese, Oreste Leonardi, Domenico Ricci, Francesco Zizzi, Giulio Rivera e Raffaele Iozzino.
 
Alla cerimonia  sono intervenuti l’on Maria Fida Moro e suo figlio Luca, il sindaco di Bari Michele Emiliano, il presidente della Federazione dei Centri studi “Aldo Moro” Luigi Ferlicchia, il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna, l’assessore provinciale Sergio Fanelli, il rettore dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” Corrado Petrocelli, il prefetto di Bari Mario Tafaro e le autorità civili e militari cittadine.
 
“Desidero portare i saluti della città a Maria Fida e suo figlio Luca - ha dichiarato il sindaco Emiliano - e li ringrazio per essere qui. Oggi ricorre l’anniversario della morte di Aldo Moro e siamo riuniti per ricordarlo nella piazza dedicata a lui e agli agenti della sua scorta. In questi giorni si è detto che la politica è solo la gestione dell’esistente e che, quindi, bisogna rassegnarsi. Credo invece che la lezione di Aldo Moro sia esattamente l’opposto: la politica nasce per cambiare le cose, per santificare il cammino delle persone e per andare in luoghi migliori. Questi sono il messaggio e la sfida che noi oggi vogliamo raccogliere”.
 
 
“Vi ringrazio - ha detto Maria Fida Moro - perché ci regalate questo affetto che pensavo fosse spezzato, ma vedo che non è così. Provo molta emozione quando ascolto il suono della tromba col silenzio d’ordinanza: come nella musica, in cui esiste uno spazio di silenzio dopo l’ultima nota, così mio padre è presente con noi in questa bella giornata di sole. Dunque ringrazio di cuore il sindaco di Bari e tutti voi con affetto”.
 
Proprio il primo cittadino di Bari inoltre attraverso il proprio profilo Facebook, ha dedicato un pensiero anche a Peppino Impastato, il giornalista vittima della mafia, nella notte tra l'8 e il 9 maggio 1978: "Sono passati 35 anni da quanto Peppino Impastato fu fatto esplodere sui binari nei pressi della stazione di Cinisi. Sono passati 35 anni da quanto il corpo di Aldo Moro fu ritrovato nel portabagagli di una Renault 4 in via Caetani a Roma. Due persone distanti politicamente. Due persone il cui ricordo, oggi, possiamo unire in nome della lotta alla mafia ed al terrorismo. Due persone che probabilmente oggi avrebbero avuto difficoltà a riconoscere i loro valori e principi nella attuale situazione ma che sicuramente, ciascuno a modo proprio, avrebbero continuato a lottare per un Paese più giusto e più bello. Come Agnese Moro ha scritto nel 2012 in una lettera a Giovanni Impastato “Tuo fratello e mio padre erano molto diversi. Ma qualcosa li unisce. Qualcosa che viene prima e va al di là del fatto di essere stati uccisi, e per di più lo stesso giorno. Credo che entrambi amassero la giustizia e la liberazione, da ottenere con la mite e coraggiosa strada della democrazia, che è tale solo con l’assunzione di responsabilità da parte di ognuno. Come tanti, prima e dopo di loro, hanno pagato questi amori a caro prezzo. Sapevano che poteva succedere, ma non si sono fermati. A noi è rimasto l’incarico gravoso di essere testimoni del loro impegno”.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: emiliano, impastato, aldo moro

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, Emiliano dà lezioni di baresità su Twitter (Foto)
Dopo il tweet contro uno studente il Primo cittadino ci ricasca | Emiliano perde le staffe su Twitter
Ex Caserma Rossani, "No al Progetto Fuksas": i ragazzi fanno irruzione in Comune
Per riportare la situazione alla calma sono intervenuti i vigili urbani.
Emiliano: "Rimarrò disoccupato per molti mesi"
Il sindaco uscente risponde su Twitter alle critiche
Sblocca Italia, il sindaco uscente di Bari Emiliano scrive al Premier Renzi per il "Teatro Margherita"
La lettera di Michele Emiliano
Bari, Decaro ringrazia Emiliano: “La sua è stata un’amministrazione onesta dal bilancio solido”
Presentato il nuovo sito internet Baricambia  

 

 

Notizie più lette:
Ballottaggio Bari 2014, Decaro: "Sarò il sindaco di tutti"
Municipi al centrosinistra. Di seguito i risultati
Bari, tentata aggressione e violenza nei pressi della stazione: in manette 21enne
Il giovane ha aggredito due anziani e tentato di violentare una donna
Meteo, in arrivo maltempo e grandinate in Puglia
La protezione civile lancia un avviso di condizioni meteorologiche avverse  
Meteo, Bari colpita da una violenta grandinata (FOTO)
Piogge e temporali anche nei prossimi 2 giorni
Michele Emiliano sarà assessore al Comune di San Severo
Il sindaco uscente di Bari riparte dal Comune foggiano

 

 

 

martedì 29 luglio 2014










Associazioni e cooperative .........in nome della danza......
giov.22.mag_h21 @Auditorium Vallisa Bari
Spazio promozionale






Associazioni e cooperative Partire implica un arrivo... Sempre!
Filippo Sara Mitola
Spazio promozionale
Powered by Gosystem