Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
venerdì, 12 luglio 2013 ore 14:37
Om carrelli: ancora un camion bloccato dagli operai

Proseguono le proteste contro la decisione della Kion | I motivi della chiusura | Il fallimento dell'accordo con Frazer Nash

Bari - Ancora proteste nello stabilimento dell’azienda Om carrelli elevatori nella zona industriale di Bari, dopo la decisione della multinazionale tedesca Kion di chiudere e di mettere in vendita la fabbrica. Un camion è stato bloccato dagli operai nel tentativo di entrare nello stabilimento. Il mezzo, a quanto riferiscono fonti sindacali, si è approssimato all'ingresso, mentre dall'interno qualcuno apriva il varco, ma poi si e' trovato di fronte l'ostacolo frapposto da 30-40 operai presenti in quel momento e infine si e' fermato senza forzare il blocco. Sul posto si trovano carabinieri e polizia. Gia' nelle scorse settimane si sono registrati momenti di tensione. L'intenzione della Kion è quella di caricare e di portar via i carrelli realizzati in una coda di produzione nel periodo in cui si sperava nel rilancio da parte di una azienda inglese (era stato firmato anche un accordo al Ministero a Roma alla presenza delle istituzioni locali) che doveva diversificare il tipo di produzione. Poi l'accordo e' sfumato, senza che ne siano state compiutamente spiegate le ragioni. Quelle centinaia di carrelli di grossa stazza hanno un notevole valore commerciale, per questo l'azienda vuole entrarne in possesso. Dall'estate del 2011 i circa 220 operai non stanno lavorando, tranne quella parentesi. Il primo anno hanno usufruito della cassa integrazione, non e' ancora chiaro se potranno farlo anche per il secondo, nonostante un accordo finalizzato al prolungamento sottoscritto al Ministero del Lavoro lo scorso 20 giugno

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: om carrelli, camion

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, al via “La città visibile”, festival di storie, libri, bambini e città
Presentati tre giorni ricchi di appuntamenti
Bisceglie, scoperta “la casa dello spaccio”
In manette una donna di 35 anni 
Noicattaro, capi d'abbigliamento contraffatti al mercato
Denunciato un senegalese
Regionali 2015, Schittulli contro Emiliano: “Specula sulla mia professione, è vergognoso”
Nel mese dedicato alla prevenzione dei tumori al seno è bufera tra i candidati alle elezioni regionali
La Bosch di Bari vince l'Excellent Award 2014
Prestigioso riconoscimento internazionale per lo stabilimento barese in quel di Bruxelles

 

 

Notizie più lette:
Bari, il rettore della Lum indagato per mafia e riciclaggio con Savinuccio Parisi
Il nome di Emanuele Degennaro compare nell’inchiesta per riciclaggio di denaro “Domino 3”
Capurso, incidente sulla ss100: investito mentre si ferma per soccorrere un’automobilista in difficoltà
Un 27enne ha perso la vita
Incidente stradale tra Bitritto e Sannicandro: un morto
Un 40enne ha perso la vita e altre 3 persone sono rimaste gravemente ferite
Bari, i lavoratori della Terna in sciopero (foto)
I dipendenti dell'azienda alzano la voce e confermano lo stato d'agitazione
Incidente stradale a Barletta: un morto
Schianto tra un'auto e un tir sulla NSA 113

 

 

 

sabato 20 dicembre 2014

Associazioni e cooperative Xmas Surf_I ed.
DOM21.dic.H.10@Torre quetta
Spazio promozionale



Cinema e teatri BOCCASILE&MARETTI@Teatro BRAVO'_BA
5-6-7-13-14-19-20-21.dic.2014
Spazio promozionale






Associazioni e cooperative Omica e Nanotecnologie negli Esseri Viventi: il progetto O.N.E.V.
1-2 e 16.dic.2014@sala Conferenze dell'Istituto Tumori Giovanni Paolo II (BA)
Spazio promozionale






Powered by Gosystem