Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
giovedì, 10 ottobre 2013 ore 08:34
E' battaglia per l'eredità di Pietro Mennea, i fratelli: "Il testamento è falso"

I 3 fratelli hanno deciso di impugnare il testamento

Barletta - I tre fratelli di Pietro Mennea, il campione scomparso lo scorso marzo, hanno deciso di impugnare il testamento. Il re della velocità aveva lasciato tutto il patrimonio alla moglie, ma i fratelli ritengono che l'atto olografo non sia stato stilato da lui: "Pietro - spiega Enzo Mennea,uno dei 3 - era malato,si sottoponeva alla terapia del dolore e gli venivano somministrati farmaci,sia contro il cancro,sia per sedarlo.Una persona in quelle condizioni non ha né la capacità,né la lucidità di scrivere e di farlo in modo fluente".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: pietro mennea

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Valenzano, sorvegliato speciale in trasferta. Arrestato
L'uomo aveva obbligo di soggiorno a Ceglie del Campo
Teatro Petruzzelli e "strategia del risparmio", Rustioni lascia
Il direttore musicale del teatro lascerà il suo incarico
Polignano a mare, capodoglio spiaggiato (FOTO)
Il cetaceo in avanzato stato di decomposizione
Bari - Japigia, auto incendiata: in manette 51enne
Non si esclude che l'uomo sia stato autore di altri incendi 
Capurso, furto aggravato in un cantiere edile. Nei guai 25enne
I carabinieri cercano eventuali complici 

 

 

Notizie più lette:
Bari, il sindaco Decaro incontra gli Stati generali delle donne: “Impegno 50/50 sulla giunta mantenuto"
"Ora è la volta delle aziende municipali”
Bari, ruggine e insetti nel cibo: chiuso panificio che riforniva mense di ospedali e università (VIDEO)
L’ispezione dei Nas è partita dopo il ritrovamento di un insetto in una confezione di pane  
Incidente stradale sulla Altamura-Ruvo: gravi 3 ragazze
Lo schianto causato dalla nebbia
Bari & Abbracci, il Flash Mob che ha commosso l’intera città (VIDEO)
L’idea è partita da THE HUB BARI, il primo spazio di coworking per giovani innovatori  
Bari, il rettore della Lum indagato per mafia e riciclaggio con Savinuccio Parisi
Il nome di Emanuele Degennaro compare nell’inchiesta per riciclaggio di denaro “Domino 3”

 

 

 

venerdì 28 novembre 2014
















Powered by Gosystem