E' battaglia per l'ereditÓ di Pietro Mennea, i fratelli: "Il testamento Ŕ falso"

di Marco Beltrami giovedý, 10 ottobre 2013 ore 08:34

I 3 fratelli hanno deciso di impugnare il testamento

Barletta - I tre fratelli di Pietro Mennea, il campione scomparso lo scorso marzo, hanno deciso di impugnare il testamento. Il re della velocità aveva lasciato tutto il patrimonio alla moglie, ma i fratelli ritengono che l'atto olografo non sia stato stilato da lui: "Pietro - spiega Enzo Mennea,uno dei 3 - era malato,si sottoponeva alla terapia del dolore e gli venivano somministrati farmaci,sia contro il cancro,sia per sedarlo.Una persona in quelle condizioni non ha né la capacità,né la lucidità di scrivere e di farlo in modo fluente".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • Politecnico Studente

    Grande soddisfazione per il Politecnico per l'ennesimo premio vinto, dimostrazione di quanto sia una grande universitÓ. Congratulazioni al Rettore...

    Mostra articolo
  • Vera Vera

    -La beffa del nr. verde PIS( pronto intervento sociale), -sui manifesti intorno alla stazione centrale di Bari, che giÓ al inizio del messe di...

    Mostra articolo
  • LISO giuseppe

    Assessore Galasso e la rotatoria al q. S.Paolo quando verra' effetuata????? quella in prossimita' dell'ospedale S.Paolo molto piu' pericolosa....

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!