Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Attualita'
domenica, 1 agosto 2010 ore 08:26
Sanità, Vendola: siamo di fronte ad una sospensione dello Stato di diritto

 Tremonti:non vogliamo che la Puglia diventi la nuova Grecia

 

 

 

di Redazione Go Bari

BARI - “Siamo di fronte ad un vero e proprio sabotaggio politico, economico e sociale nei confronti della Puglia”. È un fiume in piena il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola che incontrando i giornalisti ha commentato la decisione del Ministro dell’Economia Giulio Tremonti di non firmare il Piano di Rientro dal deficit sanitario

“Ieri – ha incalzato Vendola – mi sono trovato di fronte ad una sospensione delle regole dello Stato di diritto. Pur di non perdere 500 milioni di euro, ero pronto a firmare un Piano di rientro che consideravo doloroso, che aveva degli aspetti che mi lasciavano perplesso. Una telefonata del Ministro Tremonti mi informava che era necessario un supplemento di lettura, di analisi e di approfondimento. Giacché il Piano era stato approfondito per mesi in ogni suo dettaglio dai tecnici dei Ministeri, non si capisce quale approfondimento ulteriore Tremonti volesse fare”.

“Forse – si chiede Vendola – qualcuno era frustrato perché non avevamo inserito delle tasse? Forse qualcuno, nella fattispecie Raffaele Fitto e Rocco Palese, voleva che si potesse buttare per strada circa cinquemila lavoratori che noi stiamo internalizzando? Questa è la partita vera che si sta giocando sulla pelle dei pugliesi: una partita di crudeltà sociale per fini di lotta di potere. C’è una opposizione spregevole sul piano morale, inqualificabile sul piano politico, di sabotatori e di traditori della patria che hanno spinto alla mancata firma sul Piano di Rientro. La Puglia - prosegue Vendola - è una regione che ha i conti in ordine, ha molti parametri di assoluta virtuosità: abbiamo una spesa, fonte Sole 24 Ore, per l’amministrazione e la politica su abitante che fatto100 la media è 91,5: siamo una delle cinque regioni più virtuose d’Italia, abbiamo diminuito la spesa per personale su abitante dal 2006 al 2009 da 216 milioni a 176 milioni. Il debito della Puglia è diminuito negli ultimi cinque anni del 29,2%: da 2 miliardi e 517milioni a 1 miliardo e 720 milioni. Bene, Tremonti dice che ‘vengono prima i numeri e poi la politica’: sono pronto a ragionare sui numeri, ma è lui, invece, che antepone la politica ai numeri”.

Per quanto riguarda la Grecia, “paragonare la Puglia alla Grecia è una dichiarazione gravissima” – ha commentato Vendola a proposito della dichiarazione del ministro Tremonti che ha paragonato la Puglia alla Grecia. “Accusarci di non avere i conti in ordine vuol dire dare un grosso colpo all’economia pugliese. Forse il ministro Tremonti – ha detto Vendola – è in buona fede, forse ci sono suggeritori traditori della patria, suggeritori che si chiamano Fitto e Palese che in questo caso dimostrano di avere una spregevolezza morale che non avevo mai visto prima”.

Poi Vendola ricorda l’episodio del bond della Merryl Lynch “che porta la firma di Palese e l’imprimatur di Tremonti”, un atto che ha provocato “un danno erariale enorme alle casse della regione Puglia” e caso mai “questo è l’unico episodio che ci riporta alla mente la situazione greca”.

“Ora – ha concluso Vendola - chiederò l’intervento del Capo dello Stato e del Presidente della Conferenza Stato Regioni perché la Puglia non venga discriminata e violentata. Chiederò il suo intervento perchè la nostra regione venga rispettata nei suoi diritti. Condividerò con il Presidente della Repubblica carte e documenti perché ci sia un difensore degli interessi di quattro milioni e 200mila pugliesi”.

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: bari, puglia, sanità, tremonti, vendola, pian odi rientro, grecia

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, meteo: weekend di sole e mare
Domani picco di 34 gradi
Fc Bari 1908, polemiche sul San Nicola, il club: “In corso un costoso piano d’intervento”
Dopo la sigla della convenzione che affida alla società biancorossa la manutenzione dello stadio di Bari, ecco i lavori in programma per riportare la struttura al suo splendore
Bari, in manette un sorvegliato speciale
L’uomo è stato sorpreso alla guida di una moto rubata
Aeroporto di Bari: gioielli e borse griffate rubate diretti all’estero bloccati dalla Guardia di finanza
Bel colpo delle fiamme gialle
Bari, controlli a tappeto dei Carabinieri con l’operazione “Strade sicure”
Da inizio anno 8 persone denunciate e 12 segnalate all’Autorità Amministrativa

 

 

Notizie più lette:
Bari, il sindaco Decaro incontra gli Stati generali delle donne: “Impegno 50/50 sulla giunta mantenuto"
"Ora è la volta delle aziende municipali”
Mondovisione tour, Ligabue in concerto all’Arena della Vittoria di Bari
Grande attesa per l’ultima tappa dello show firmato dal re del rock
Il Tower Bridge da Londra a Rutigliano per la Festa del SS. Crocifisso
Una maestosa opera luminaria con una spettacolare accensione musicale in programma da sabato 13 a lunedì 15 settembre nella “Città d’Arte” del sud-est barese  
Auto contro bus di linea sulla ex statale 98: sale a 2 il numero dei morti
Terribile incidente stradale stamane all'altezza di Corato
Bari, ruggine e insetti nel cibo: chiuso panificio che riforniva mense di ospedali e università (VIDEO)
L’ispezione dei Nas è partita dopo il ritrovamento di un insetto in una confezione di pane  

 

 

 

martedì 21 ottobre 2014
















Powered by Gosystem