Appalti pubblici, controlli nel cantiere dell'aerostazione

di Redazione Go Bari martedì, 12 febbraio 2013 ore 10:51

La Dia - al momento - non ha riscontrato alcuna anomalia

Aerostazione Palese

Bari - La Direzione Investigativa Antimafia di Bari ha effettuato controlli al cantiere per i lavori di ampliamento della nuova aerostazione passeggeri di Bari-Palese in esecuzione del decreto di accesso del Prefetto, nell'ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti pubblici. Complessivamente sono stati impiegati 23 uomini e donne delle forze di polizia (tra carabinieri, finanzieri e agenti della Questura) e degli uffici e sono state controllate 24 persone, 9 imprese e 9 mezzi.

Al momento dell'intervento non sono state riscontrate anomalie relative all'appalto che sarà comunque oggetto di approfondimento mentre irregolarità sono state riscontrate alla sicurezza sul cantiere. I controlli in tutta Italia riguardano i cantieri di opere di rilevante interesse. Nel 2012, il Centro Operativo Dia aveva operato altre attività simili: in particolare fu controllato il cantiere per i lavori di ammodernamento e adeguamento dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria. In quella occasione, furono controllate 33 persone, 17 imprese e 36 mezzi.

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo
  • Sarcinelli Domenico

    Anche Renzi è stato vittima di tante proteste con lanci di oggetti a causa del suo malgoverno. Spero che ciò accada anche a Bari, un pinocchio come...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!