Sannicandro, omicidio suicidio: Michele mentì al figlio

di Redazione Go Bari venerdì, 10 maggio 2013 ore 15:32

Un ulteriore tassello alla vicenda è stato aggiunto dopo le dichiarazioni rilasciate dalla fidanzata del giovane

I FUNERALI - LE AUTOPSIE - LA STRAGE - SI CERCA L'ARMA DEL DELITTO GIALLO SUL MOVENTE

Famiglia Piccolo

Sannicandro - Una telefonata fatta intorno alle 18 da Claudio Piccolo, una delle vittime della strage di Sannicandro di Bari, al padre Michele, che gli avrebbe risposto con una bugia, confermerebbe che il farmacista aveva già ucciso la moglie, Maria, e l'altra figlia Letizia e avrebbe mentito per coprire quello che aveva fatto. Un ulteriore tassello alla vicenda è stato, quindi, aggiunto dagli investigatori dopo le dichiarazioni rilasciate dalla fidanzata del giovane, sulla base di particolari che lo stesso Claudio, ucciso per ultimo, le aveva poco prima rivelato. I carabinieri - che stanno lavorando incessantemente da sabato scorso per ricostruire la dinamica della strage che ha coinvolto tutta la famiglia Piccolo - sono sempre più convinti che sia stato il capo famiglia Michele, a uccidere con un colpo alla testa prima sua moglie Maria e poi la figlia Letizia. Sempre secondo la ricostruzione dei carabinieri, avrebbe poi atteso l'arrivo di suo figlio Claudio e lo avrebbe ucciso. Poi sarebbe uscito di casa, si sarebbe disfatto della pistola (che gli investigatori stanno cercando) e dopo aver consegnato dei medicinali a un amico, sarebbe tornato a casa e dopo aver assunto un sedativo (cosa che sarà confermata solo dall'autopsia) si sarebbe lasciato annegare in piscina. Al momento anche le autopsie - effettuate dai medici legali del Policlinico di Bari - confermerebbe almeno in termini di orari la ricostruzione dei carabinieri. Tra venti giorni - i risultati degli esami tossicologici effettuati sul corpo di Michele - confermeranno il resto. E' ancora giallo sul invece sul movente. Intanto ieri sono stati celebrati i funerali della famiglia Piccolo nella Chiesa Madre di Sannicandro.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!