Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
venerdì, 12 luglio 2013 ore 14:41
Droga, maxi operazione tra Albania e Italia: 12 arresti

Il porto di Bari punto strategico dell'organizzazione

di Redazione Go Bari

Una maxi operazione dei militari del Gico della Guardia di Finanza di Bari che hanno smantellato un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di droga. Ben 12 narcotrafficanti albanesi sono stati fatti oggetto di misure cautelari in diverse città italiane e all'estero (4 ancora latitanti tra cui il capo, Emiljano Spahiu, di 35 anni). Coinvolti anche 2 cittadini italiani, ovvero Mauro Todisco di Barletta, trovato in possesso di 11 chili di 'skunk' (marijuana molto forte) e 600 grammi di hashish del valore di 650 mila euro e arrestato lo scorso 7 luglio, e il bresciano Alessandro Pace, che custodiva nel suo cantiere edile 620 chili di marijuana (arrestato a inizio giugno). Entrambi sono stati arrestati nelle scorse settimane. Nell’ambito dell’operazione definita “Riviera” i finanzieri, coordinati dalla Dda della Procura di Bari, hanno sequestrato altri 17 chili di eroina e 2,5 di cocaina. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il traffico era gestito dall'Albania, dove c'era la base logistica dell'organizzazione e dove si tenevano i summit. La droga veniva poi portata in Grecia, a Patrasso, per lo stoccaggio e quindi imbarcata per l’Italia, passando per il porto di Bari. Il referente pugliese dell'organizzazione, Delay Besnik, è stato arrestato a Foggia. Era lui a gestire i carichi di stupefacente che in parte restavano in Puglia (ma non a Bari dove le locali organizzazioni criminali non permettevano lo spaccio ad altri gruppi), ma che soprattutto venivano trasferiti nel nord Italia, nel milanese, dove era stato allestito un vero e proprio laboratorio destinato al taglio e al confezionamento della droga.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: droga bari,

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, controlli straordinari sul territorio: arresti e denunce
La città nella morsa dei Carabinieri  
Bari, Decaro chiede “la giustifica” agli assenteisti Amtab
La Procura ha aperto un’inchiesta | Il Sindaco bacchetta il personale:"Tradita la fiducia dei cittadini"  
Bari, vandali distruggono l’ex palazzo Enel sede dell’Università
Rovinata la riapertura dell’edificio attesa per oggi
Casamassima: gestione illecita di rifiuti
Denunciato titolare di un’officina elettromeccanica  
Bitonto: ancora furti di rame e ottone
In manette tre persone del luogo

 

 

Notizie più lette:
Incidente stradale sulla Modugno-Bari, grave una 23enne
L'auto della ragazza è finita contro un cancello
Bari, blitz antiracket: 9 arresti per minacce ed estorsioni ad imprenditori (video)
Controlli e arresti a tappeto dei carabinieri. I nomi delle persone coinvolte
Bari, traffico di droga ed estorsione: è guerra tra clan (VIDEO)
Le indagini, partite dall ’omicidio Rizzo avvenuto a Rutigliano, hanno evidenziato il ruolo dei Campanale nella lotta per il controllo del territorio
Bari - San Girolamo, sparatoria in strada: ucciso Nicola Lorusso
L'uomo era il padre di Umberto Lorusso
Acquaviva, tragico incidente mortale
Niente da fare per un 38enne del luogo

 

 

 

venerdì 06 marzo 2015

Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale



Vetrine “MASSERIE SOTTO LE STELLE”
Il  22 GIUGNO la III ed nelle MASSERIE DIDATTICHE PUGLIESI
Spazio promozionale












Powered by Gosystem