Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
lunedì, 16 settembre 2013 ore 15:42
Conversano, arrestato uno dei protagonisti dell'agguato del 31 agosto

L'uomo è stato tratto in arresto a Fasano

di Redazione Go Bari

I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno arrestato Rocco Panarelli, 42enne di Conversano in esecuzione di un decreto di fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Bari, con le accuse di tentato omicidio in concorso. Le indagini avviate dai carabinieri della Compagnia di Monopoli, con l’aiuto della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari, hanno permesso in breve tempo l’identificazione del 42enne quale uno degli autori dell’agguato dello scorso 31 agosto, in pieno centro a Conversano, nei pressi del Castello, quando alcuni individui, armati di pistola, hanno esploso diversi colpi di pistola, alcuni dei quali hanno colpito all’addome e alla gamba sinistra, Nicola Antonio La Selva, sorvegliato speciale 39enne del luogo. L’uomo, tempestivamente soccorso da personale del 118, è stato poi accompagnato presso l’ospedale di Monopoli, fuori pericolo di vita.  Le indagini avviate dai carabinieri della Compagnia di Monopoli, con l’aiuto della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari, hanno permesso l’arresto dell’uomo resosi intercettato sabato sera da alcuni militari all’interno di un ristorante di Fasano. L’arresto dell’uomo è stato particolarmente delicato, atteso che a quell’ora il locale era affollato. È stato pertanto necessario dapprima circondare l’edificio e poi evacuarlo. Solo allora è stato possibile procedere alla cattura del ricercato.  Il 42enne è stato poi associato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: conversano agguato,

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Capurso, scippa la pensione a coppia di anziani. In manette 22enne barese
Intercettato e tratto in arresto
Corato, arrestato con l'accusa di aver picchiato e minacciato la moglie con pistola a salve
In manette 29enne incensurato
Tecnologia, uno degli smartphone più potenti al mondo arriva dalla Puglia
Ennesimo successo per Piò Italia
Bari, i carabinieri azzerano l'impero mafioso del clan Strisciuglio. Decine di arresti
Infiltrazioni nella tifoseria del Bari e armi nascoste nei loculi del cimitero
Bari, rapinatore social: reclutava i complici su Facebook
Una vicenda davvero curiosa

 

 

Notizie più lette:
Tecnologia, uno degli smartphone più potenti al mondo arriva dalla Puglia
Ennesimo successo per Piò Italia
Valenzano, alla vista dei carabinieri si sbarazza della cocaina
Arrestato 34enne
Molfetta, arrestato rapinatore seriale di anziani
In manette 20enne
Bari, ruba in negozio del borgo murattiano: arrestato
In manette 36enne georgiano
Altamura, marijuana in auto. Arrestato 18enne
In manette incensurato albanese

 

 

 

venerdì 04 settembre 2015

Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale















Powered by Gosystem