Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
lunedì, 16 settembre 2013 ore 16:00
Bari, colpisce un ristoratore con la pistola perchè non vuole assumere sua figlia

Misura cautelare nei confronti di un esponente clan

La polizia su richiesta della Dda di Bari ha eseguito una misura cautelare nei confronti di Giuseppe Campanale esponente della famiglia malavitosa del quartiere San Girolamo, nipote di Felice (ucciso in un agguato) e cugino di Leonardo, ritenuto a capo dell'omonimo clan. Il 42enne avrebbe imposto l'assunzione della figlia a un imprenditore barese della ristorazione colpendolo poi alla testa con il calcio di una pistola alla luce del suo rifiuto. La vittima si è rivolta alle forze dell’ordine che non hanno perso tempo a prendere provvedimenti nei confronti di Campanale.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: esponente clan, felice campanale

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Ruvo di Puglia, 18enne picchiato e derubato. Arrestati due giovani
Non gradivano la presenza in villa del ragazzo
Palo del Colle, sfila il borsellino ad una giovane casalinga. Arrestata 47enne
In manette borseggiatrice
Bari, tentata estorsione ai danni di un lido del lungomare (video)
3 arresti tra cui un minorenne.
Santeramo in colle, tenta rapina in panificio ma desiste dopo la reazione del proprietario
In manette 24enne di Acquaviva
Gioia del Colle, rubano materiale didattico da scuola materna
Due arresti, uno è minorenne

 

 

Notizie più lette:
Tecnologia, uno degli smartphone più potenti al mondo arriva dalla Puglia
Ennesimo successo per Piò Italia
Bari, ruba in negozio del borgo murattiano: arrestato
In manette 36enne georgiano
Valenzano, alla vista dei carabinieri si sbarazza della cocaina
Arrestato 34enne
Altamura, marijuana in auto. Arrestato 18enne
In manette incensurato albanese
Calciomercato Bari, ufficiale: Camara e Puscas
Ecco i due giovani talenti in prestito dall'Inter

 

 

 

mercoledì 02 settembre 2015

Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale















Powered by Gosystem