Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
lunedì, 17 marzo 2014 ore 10:52
Bari, tre rottweiler aggrediscono la padrona e i nipotini

Il bambino ha riportato ferite guaribili in venti giorni.

di Carmen Fanizza

Bari - Una vicenda finita in tragedia. Ieri tre rottweiler hanno aggredito la padrona e i suoi due nipotini, uno dei quali di appena due anni. La vicenda è avvenuta in una villetta sita nella periferia di Bari, a Santo Spirito. La donna, ferita al braccio, è in prognosi riservata e rischia di perdere l'arto, uno dei nipotini è stato attaccato al viso e risulta guaribile in venti giorni mentre l'altro per fortuna è rimasto illeso. La nonna e il nipotino sono stati ricoverati rispettivamente al San Paolo e al Policlinico.

Aggiornamento:  La 56enne, come riportato dall'Adkronos non è in pericolo di vita ma è stata ricoverata in rianimazione per precauzione, anche per evitare infezioni. Adesso si procederà a un intervento di ricostruzione. Sul caso procede il Commissariato di polizia di Bitonto. I rottweiler sono stati trasferiti in un canile.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: rottweiller, aggressione

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, befana solidale per 150 famiglie
Solidarietà in occasione dell'Epifania
Barletta, spaccio nella movida: in manette due giovani
Gli arresti nella centralissima via Baldacchini
Molfetta, rubano prodotti per l'igiene intima all'Ipercoop. In manette due rumeni
Si servivano di borse schermate
Palo del Colle, rubano infissi da azienda in disuso. Arrestati padre e figlio
I due originari di Bitonto
Bari, controlli straordinari sul territorio: arresti e denunce
La città nella morsa dei Carabinieri  

 

 

Notizie più lette:
Incidente stradale sulla Modugno-Bari, grave una 23enne
L'auto della ragazza è finita contro un cancello
Bari, blitz antiracket: 9 arresti per minacce ed estorsioni ad imprenditori (video)
Controlli e arresti a tappeto dei carabinieri. I nomi delle persone coinvolte
Bari, traffico di droga ed estorsione: è guerra tra clan (VIDEO)
Le indagini, partite dall ’omicidio Rizzo avvenuto a Rutigliano, hanno evidenziato il ruolo dei Campanale nella lotta per il controllo del territorio
Bari - San Girolamo, sparatoria in strada: ucciso Nicola Lorusso
L'uomo era il padre di Umberto Lorusso
Acquaviva, tragico incidente mortale
Niente da fare per un 38enne del luogo

 

 

 

mercoledì 04 marzo 2015

Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale



Vetrine “MASSERIE SOTTO LE STELLE”
Il  22 GIUGNO la III ed nelle MASSERIE DIDATTICHE PUGLIESI
Spazio promozionale












Powered by Gosystem