Bari, tre rottweiler aggrediscono la padrona e i nipotini

di Carmen Fanizza lunedì, 17 marzo 2014 ore 10:52

Il bambino ha riportato ferite guaribili in venti giorni.

Bari - Una vicenda finita in tragedia. Ieri tre rottweiler hanno aggredito la padrona e i suoi due nipotini, uno dei quali di appena due anni. La vicenda è avvenuta in una villetta sita nella periferia di Bari, a Santo Spirito. La donna, ferita al braccio, è in prognosi riservata e rischia di perdere l'arto, uno dei nipotini è stato attaccato al viso e risulta guaribile in venti giorni mentre l'altro per fortuna è rimasto illeso. La nonna e il nipotino sono stati ricoverati rispettivamente al San Paolo e al Policlinico.

Aggiornamento:  La 56enne, come riportato dall'Adkronos non è in pericolo di vita ma è stata ricoverata in rianimazione per precauzione, anche per evitare infezioni. Adesso si procederà a un intervento di ricostruzione. Sul caso procede il Commissariato di polizia di Bitonto. I rottweiler sono stati trasferiti in un canile.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • fiasconara enzo

    telecamere.....?forze dell'ordine in piu' in giro per la citta' noooooo....pagliacci e buffoni....questo siete !

    Mostra articolo
  • fiasconara enzo

    RECORD DI MULTE AI FURBETTI SUGLI AUTOBUS.....300 EURO DI MULTA PER UNA CICCA PER TERRA....QUESTE SONO LE COSE SERIE ED IMPORTANTI PER LA NOSTRA...

    Mostra articolo
  • groccia gianfranco

    PASO3 nuova copia.jpgpasolini comunicato copia.doc

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!