Molfetta, minorenne rapina tabaccheria e aggredisce il titolare. Arrestato

di Redazione Go Bari lunedì, 9 giugno 2014 ore 09:05

Aveva sottratto 1700 euro

Facendo credere al titolare di detenere un’arma negli indumenti ha fatto irruzione in una tabaccheria di Molfetta dove, dopo aver aggredito l’esercente, ha rapinato 1700 euro in contanti. Identificato è stato arrestato dai Carabinieri della locale Compagnia con l’accusa di rapina. Intorno alle 21.15, orario di chiusura dell’esercizio commerciale, il giovane, un 17enne del luogo, si è introdotto nella tabaccheria di via Madonna dei Martiri dove ha minacciato il titolare, facendogli credere di detenere un’arma, intimandogli di consegnargli il denaro.  Di fronte alla reticenza del gestore lo ha colpito violentemente alla spalla impossessandosi di un borsello contenente 1700 euro per poi dileguarsi velocemente per le vie adiacenti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che dopo aver soccorso la vittima, che  ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni, sono riusciti ad identificare il malfattore grazie alla descrizione fornita da alcuni passanti. Il 17enne, rintracciato e bloccato all’interno della sua abitazione, si disposizione della competente A.G. è stato associato presso il carcere minorile del capoluogo pugliese.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • fiasconara enzo

    telecamere.....?forze dell'ordine in piu' in giro per la citta' noooooo....pagliacci e buffoni....questo siete !

    Mostra articolo
  • fiasconara enzo

    RECORD DI MULTE AI FURBETTI SUGLI AUTOBUS.....300 EURO DI MULTA PER UNA CICCA PER TERRA....QUESTE SONO LE COSE SERIE ED IMPORTANTI PER LA NOSTRA...

    Mostra articolo
  • groccia gianfranco

    PASO3 nuova copia.jpgpasolini comunicato copia.doc

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!