Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
venerdì, 4 luglio 2014 ore 10:11
Ruvo di Puglia e Terlizzi, denunciati tre imprenditori

I tre dovranno pagare una multa del valore complessivo di 300mila euro

di Carmen Fanizza

Bari - I Carabinieri della Compagnia di Trani, in collaborazione con i Nuclei Carabinieri Ispettorato del Lavoro e Antisofisticazione e Sanità di Bari, hanno effettuato un controllo presso alcune aziende di Ruvo di Puglia e Terlizzi, specializzate nella commercializzazione di prodotti ortofrutticoli. Durante il controllo sono emersi alcune omissioni riguardanti la normativa sulla salute dei lavoratori e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, tra cui la valutazione dei rischi da interferenze, la predisposizione della sorveglianza sanitaria sui dipendenti e la formazione degli stessi sui rischi connessi all’attività lavorativa.
I militari hanno inoltre accertato la presenza presso gli impianti di otto lavoratori “in nero”, tra cui due minori. Per un’azienda sono state rilevate irregolarità anche in materia di sicurezza alimentare, il  NAS, infatti, ha accertato la mancanza di indicazioni sulla tracciabilità di alcuni prodotti  e la presenza di dipendenti sprovvisti degli attestati di formazione per “alimentarista” previsti dalla legge regionale. In conseguenza delle violazioni riscontrate, i titolari di tre imprese sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trani, mentre a loro carico sono state elevate sanzioni pecuniarie per un importo complessivo di 300mila euro ed adottata, per tutte tre le aziende, la misura cautelare della sospensione dell’attività imprenditoriale.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: prodotti ortofrutticoli, lavoratori in nero, salute, sicurezza

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, il ministro della Salute Lorenzin in visita a Villa Lucia Hospital per incentivare la prevenzione
La struttura promotrice dei percorsi di prevenzione, si prepara a grandi cambiamenti: numero raddoppiato di posti letto e ulteriori reparti di Alta Specialità.  

 

 

Notizie più lette:
Bari, il rettore della Lum indagato per mafia e riciclaggio con Savinuccio Parisi
Il nome di Emanuele Degennaro compare nell’inchiesta per riciclaggio di denaro “Domino 3”
Capurso, incidente sulla ss100: investito mentre si ferma per soccorrere un’automobilista in difficoltà
Un 27enne ha perso la vita
Incidente stradale tra Bitritto e Sannicandro: un morto
Un 40enne ha perso la vita e altre 3 persone sono rimaste gravemente ferite
Bari, i lavoratori della Terna in sciopero (foto)
I dipendenti dell'azienda alzano la voce e confermano lo stato d'agitazione
Incidente stradale a Barletta: un morto
Schianto tra un'auto e un tir sulla NSA 113

 

 

 

sabato 20 dicembre 2014

Shopping e acquisti La qualità del dormire
Piumini Danesi - Bari
Spazio promozionale



Formazione ENNEAGRAMMA
mart.3.Dic.2013@SHERATON_BARI
Spazio promozionale






Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale






Powered by Gosystem