Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Universitŗ e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Cronaca
giovedž, 31 luglio 2014 ore 10:47
Incidente sulla tangenziale tra Mola e Torre a Mare, deceduto il giovane ricoverato al Di Venere

Il terribile impatto aveva provocato 3 feriti di cui uno in gravi condizioni Incidente sulla tangenziale 

Incidente
di Pamela Iaffaldano

Dopo una settimana di agonia non c’è l’ha fatta Luigi Marcone, il 35enne di Corato, travolto da una Land Rover fuori controllo, mentre viaggiava con la sua fidanzata a bordo della sua Citroen C3 sulla tangenziale che collega Mola a Torre a Mare. Un impatto frontale violentissimo, causato da una Land Rover guidata da un 25enne di origine inglese che, forse a causa dell’alta velocità ha perso il controllo dell’auto oltrepassando il guard rail e travolgendo in pieno la Citroen C3. Le condizioni del giovane si sono presentate da subito molto gravi ai soccorritori e dopo il ricovero nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Di Venere, dove sono stati riscontrati danni celebrali irreversibili, è deceduto poche ore fa. Come ultimo gesto d’amore i genitori hanno acconsentito alla donazione degli organi.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: incidente, tangenziale, Mola, torre a mare, deceduto, giovane, Di venere,

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

Notizie più lette:
Bari, bus Amtab in fiamme: in salvo passeggeri
Tragedia sfiorata su un mezzo di servizio sulla linea 12
Bari, 2 arresti e un furto sventato nelle ultime 24 ore
Operazione straordinaria dei carabinieri
Bari, arrestati esecutori materiali e mandante strage di Altamura (video)
Sullo sfondo controllo del mercato delle sale giochi e del gioco d'azzardo 
Bari, sequestrati 3.5 kg di eroina (video)
In manette 28enne
Bari, carabinieri a caccia di ladri d'auto: 3 arresti, una rapina e un furto sventato
Operazione massiccia da parte delle forze dell'ordine

 

 

 

giovedì 02 luglio 2015

Vetrine "La Bari che non piace" - XIII puntata
George Orwell affermava
Spazio promozionale















Powered by Gosystem