Bari, sequestrate 10 tonnellate di tabacchi lavorati

di Redazione Go Bari lunedì, 1 agosto 2016 ore 13:58

Denunciato un responsabile

I Finanzieri del Gruppo Bari nel corso delle diuturne attività di servizio finalizzate al contrasto dei traffici illeciti all’interno della locale area portuale hanno sottoposto a controllo, unitamente a funzionari del Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, un autoarticolato, con targa inglese, che trasportava sigarette provenienti dal Montenegro e destinate in Spagna. Nutrendo forti dubbi circa la genuinità dell’operazione commerciale e data l’alta incidenza fiscale delle merci trasportate, gli investigatori approfondivano il riscontro accertando che i tabacchi viaggiavano in assenza di garanzia assicurativa obbligatoria, atta a garantire i diritti doganali dovuti, e che la ditta spagnola indicata come destinataria del carico, operava in un settore merceologico diverso da quello dei tabacchi. Pertanto, considerando i tabacchi lavorati illecitamente introdotti nell’ Unione Europea, il conducente, un cittadino di nazionalità britannica di 67 anni, è stato segnalato alla competente A.G. per contrabbando internazionale di tabacchi lavorati esteri mentre, il carico e l’autoarticolato sono stati sottoposti a sequestro. I tabacchi sequestrati, una volta introdotti sul mercato della minuta vendita, avrebbero fruttato alle organizzazioni criminali circa due milioni di Euro con un ingentissimo danno alle entrate erariali Comunitarie

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!