Bisceglie: sradicano e distruggono un parcometro. I carabinieri arrestano due persone

di Redazione Go Bari giovedì, 4 agosto 2016 ore 10:58

Arrestati due fratelli

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno tratto in arresto due fratelli di 40 e 41 anni, entrambi biscegliesi e gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, poiché responsabili di furto aggravato e danneggiamento aggravato in concorso. I fatti oggetto di contestazione si sono verificati nel pomeriggio di martedì allorquando i Carabinieri si sono messi sulle tracce dei malfattori che avevano divelto un parcometro in zona cimitero di Bisceglie, per poi portarlo via e appropriarsi del contenuto con le dovute cautele. La mancanza dello strumento, oltre che per la presenza di una vistosa voragine nel selciato, è stata segnalata da alcuni cittadini impossibilitati a pagare il dovuto per la sosta.  I militari sono arrivati all’individuazione di un garage sospetto poco dopo, quando hanno sentito un forte stridere causato dall’impiego di attrezzature da lavoro, hanno così sorpreso i due uomini mentre armeggiavano, muniti di flex, chiave inglese e altri attrezzi nel tentativo di sventrare ulteriormente la colonnina per il pagamento automatizzato del parcheggio. Le successive perquisizioni hanno quindi consentito di porre sotto sequestro per successivi accertamenti sia il materiale atto allo scasso che il parcometro, risultato tuttavia già privo della cassaforte contenente le monetine. Il maltolto, ammontante a circa 300 euro risulta quindi oggetto di ricerche, mentre il danno complessivo arrecato alla strumentazione necessaria al pagamento automatizzato è in corso di quantificazione al fine di consentire il premio assicurativo.  I due arrestati, sono sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria. 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!