Carta di credito: il 2015 è l'anno dei record

di Redazione Go Bari lunedì, 18 gennaio 2016 ore 11:45

In crescita tutte le transazioni attraverso POS

Benché in passato i consumatori italiani si siano confermati notoriamente diffidenti verso il pagamento con la carta di credito, gli ultimi anni hanno fatto registrare una spiccata inversione di tendenza. Solamente nel 2015 le transazioni effettuate con il POS (acronimo di Point Of Sale, ossia il dispositivo elettronico per le transazioni con le carte) sono aumentate del 15%, un rialzo che aveva già iniziato a delinearsi nell'anno precedente. Nel 2014 i pagamenti senza contante sono stati 1,8 milioni, 270 mila in più rispetto al 2013. Secondo questi dati statistici, sembra che finalmente gli italiani si stiano accorgendo dei benefici del pagamento elettronico, anche se il divario con gli altri paesi europei rimane ancora ampio: In Francia e Regno Unito la quantità media di utilizzo annuo delle carte di credito per persona è superiore a 100, mentre in Italia nel 2014 lo stesso dato si attestava appena a 38.

Anche nel nostro paese cresce quindi la fiducia nei confronti del sistema cashless, e la carta di credito è ritenuta sempre più sicura e affidabile, nonché economica e pratica. Inoltre, grazie ai notevoli progressi in campo tecnologico e digitale, è diventato molto più semplice diventare titolari di questo comodo strumento: esistono infatti numerose banche online che forniscono una carta di credito, come la nota Hellobank, che oltre alle tradizionali funzioni di pagamento offre anche soluzioni di ultima generazione come il chip e pin e la tecnologia contactless: basta avvicinare la carta al POS per finalizzare in pochi secondi il pagamento dell'articolo o del servizio acquistato.

Riguardo ai costi, gli ultimi mesi hanno portato buone notizie per i consumatori: i costi di commissione per le transazioni con i più importanti circuiti utilizzati dalle carte sono diminuiti, e sono tanti gli istituti di credito che offrono la possibilità di ottenere delle carte a canone zero, a volte associate anche a un IBAN per accreditare gli stipendi. Possedere una carta di credito si rivela particolarmente vantaggioso per cogliere le migliori occasioni sul web (l'e-commerce è in continua crescita anche nel nostro paese) e per aggiudicarsi le offerte più vantaggiose offerte dalle compagnie aeree, acquistando i titoli di viaggio online e risparmiando tempo al check-in grazie alla stampa del biglietto elettronico.

Se effettuare gli acquisti con la carta nei negozi e su internet sta diventando quindi sempre più comune e accessibile, occorre in ogni caso prestare attenzione nel momento della transazione elettronica: è opportuno attivare dei servizi via mail o SMS che confermino l'effettivo uso della carta (al fine di identificarne l'utilizzo non autorizzato in maniera rapida), ed effettuare dei riscontri periodici del saldo del proprio conto. Inoltre, è bene fare attenzione ai siti e alle connessioni utilizzati al momento dell'inserimento della password, in modo da evitare frodi tramite phishing.

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!