Come si spiega la popolaritÓ del social gaming?

di Redazione Go Bari venerdý, 23 giugno 2017 ore 12:05

Dopo Candy Crush e Bubble Saga le sifde on line continuano

Giochi online dal vivo, questa è la traduzione semplificata dell’espressione inglese “social gaming”, un fenomeno che sta prendendo sempre più piede a livello mondiale tra le persone di tutte le età. Veniamo ora agli esempi. Chi non ricorda gli storici Candy Crush e Bubble Saga, due dei primi giochi a permettere una sfida amichevole in linea senza richiedere un’interconnessione vera e propria nelle varie fasi della partita? Ecco che da questo social gaming primordiale si è passati col tempo alla creazione di piattaforme che, appoggiandosi alla tecnologia sviluppatasi attraverso i social network, permettono la creazione di squadre, gruppi o fazioni di partecipanti che interagiscono attivamente, collaborando per il raggiungimento di obiettivi comuni. 

 

Secondo i dati forniti da Insidesocialgames, i veri protagonisti di questa crescita sarebbero i cellulari, il cui mercato nel campo dei videogiochi ha registrato un aumento di fatturato da 18 a 188 miliardi di euro in soli dodici anni. I motivi: tutti posseggono un dispositivo mobile, partite brevi e adatte a un po’ di relax in ogni momento e infiniti giochi in grado di attirare l’attenzione del pubblico più svariato. Si va da Texas Hold’em, preferito dal 75% degli utenti di sesso maschile under 35, fino a Farmville e Monopoly, per le donne fino ai 65 anni.

 

Senza dimenticare che il settore del gioco, oggi più che mai, può sfruttare tutti i servizi offerti dai grandi sviluppi in campo tecnologico, che risultano in un miglioramento nella qualità dell’aspetto grafico, la storia e la giocabilità. In più, l’aumento della velocità di navigazione e la sempre maggiore affidabilità della connettività internet permettono a giocatori residenti in tutto il mondo di mettersi in comunicazione e sfidarsi in avvincenti partite online.

 

C’è anche un'altra tipologia di gioco che si basa sulla stessa tecnologia del social gaming: il gioco in tempo reale, meglio definito “on the go”, un’espressione che da l’idea di disponibilità in ogni momento, situazione e luogo. Al giorno d’oggi, si è raggiunto un livello tale di evoluzione, che in pratica tutti i più noti giochi da casinò possono essere provati online, comodamente seduti sul divano di casa o durante il breve tragitto casa-lavoro, con tutta la sicurezza nei pagamenti che la suddetta tecnologia assicura.

 

Non immaginatevi, però, che un’esperienza di questo tipo vada a scapito del realismo, perché l’introduzione di video a 360 gradi e l’applicazione della realtà virtuale saranno in grado di trasformare il vostro salotto in un casinò. Sfruttando la telecamera, i giocatori interagiscono dal vivo con il banco e con gli avversari durante il gioco.

 

Trovate nuovi amici con le vostre stesse passioni, godete di anonimità e giocate quando e dove volete: questo e tanto altro è ciò che vi offre il social gaming, immergendovi in un mondo virtuale che solo le più recenti innovazioni tecnologiche e l’alta definizione sono in grado di garantirvi.

Atttribuzione

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto per˛ il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!