Bari, dalla Regione alla Provincia 9 milioni e mezzo per la tutela dell'ambiente

di Sara Perilli mercoledì, 2 aprile 2014 ore 03:24

Saranno realizzati interventi in diversi Comuni della provincia

provincia

Bari - "Con molti dei Comuni avevamo preso un impegno: entro la fine del mandato saremmo riusciti a ottenere le risorse dalla Regione per attivare i progetti ambientali. Bene – rileva il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli - questa è la dimostrazione di come a differenza di altri, noi abbiamo cercato sempre di mantenere le promesse fatte".
La Regione Puglia ha stanziato infatti 9 milioni e mezzo per finanziare progetti che la Provincia di Bari aveva recepito dai Comuni e che il Consiglio provinciale, nel giugno 2011, aveva approvato, nell’ambito del “Piano di attuazione degli interventi previsti dal programma regionale per la tutela dell’ambiente”.
Saranno numerosi gli interventi possibili, in diversi comuni della provincia. A Castellana Grotte si realizzerà l'ampiamento centro raccolta rifiuti urbani, a Molfetta il progetto impianto di digestione anaerobica di Forsu e annesso impianto di compostaggio del fango digestato, a Gioia del Colle il piano di caratterizzazione e la messa in sicurezza dell’ex discarica Rsu via Vicinale Del Monte, a Cellamare la caratterizzazione e la messa in sicurezza di emergenza dell'ex discarica RSU in contrada Fogliano, a Conversano lavori al nuovo castello e riqualificazione ambientale, a Noci la bonifica di amianto presso il nuovo Campo Boario, a Gravina in Puglia la bonifica delle traversine contaminate da creosoto Parco Robinson e l'individuazione di area naturalistica per la realizzazione di un Museo dell’Acqua e della Pietra.
Interventi sul litorale saranno invece realizzati nei comuni di Bari, Polignano a mare , Mola di Bari, Giovinazzo, Molfetta e Monopoli.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!