Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Elezioni comunali 2014
mercoledì, 22 gennaio 2014 ore 08:52
Elezioni Comunali Bari 2014, Antonio Decaro presenta il secondo "Decarogo"

Il tema della seconda lista di Decaro è il mare. EMILIANO LANCIA DECARO  DECARO SCENDE IN CAMPO  IL PRIMO DECAROGO  TEDESCO BOCCIA DECARO    

di Carmen Fanizza

Bari - Ad una settimana dal primo "decarogo" con cui Antonio Decaro ha aperto la campagna elettorale, ecco il secondo "decarogo" che propone dieci nuove idee per migliorare la città e rendere più vivibile il mare di Bari. 
""Mi piacerebbe garantire l’accesso al mare a tutti e in tutte le zone della città - spiega Decaro -  vorrei lavorare per assicurare la qualità della vita sul mare e in alcuni casi nel mare, visto che un punto importante sarà quello di riqualificare e rendere sicure le spiagge per permettere ai baresi di fare il bagno sotto casa. Strutturalmente spero di poter porre in essere le basi di un mio grande sogno per questa città: Una nuova “passeggiata” che vada da N-dèrr’a la lanz fino a Pane e Pomodoro che renderà il lungomare monumentale accessibile e vivibile da tutti."
Ecco le dieci proposte di Decaro:
1. Le famiglie baresi e i turisti potranno usare tutte le spiagge della città in sicurezza: presidi a terra e a mare garantiranno la tranquillità dei bagnanti.
 
2. I baresi avranno la possibilità di fare il bagno in acque salubri e prendere il sole su spiagge pulite. Il mare di Bari è bello ma ancora inquinato in alcune zone: troppi scarichi versano direttamente in mare. I litorali saranno bonificati dove necessario.
 
3. La riqualificazione del Lungomare di San Girolamo sarà portata a termine. Il lungomare Nord diventerà uno dei luoghi più belli della città.
 
4. Bari avrà un nuovo porto turistico nell’area del molo San Cataldo, vicino alla Fiera del Levante. La zona è ideale per ospitare eventi sportivi, musicali e per il tempo libero. Sarà anche realizzata una fascia di verde urbano, ottenuta tramite l'arretramento della recinzione del Porto.
 
5. Una nuova “passeggiata” da N-dèrr’a la lanz fino a Pane e Pomodoro, renderà il lungomare monumentale accessibile, bello e continuo. I runners potranno correre indisturbati a due passi dal mare senza dover fare i 100 metri a ostacoli.
 
6. Con l’eliminazione dei binari della Zona Sud, il Lungomare si trasformerà in un esteso Parco costiero, ricco di spiagge, attrazioni, piccole strutture ricettive, e servizi per il turismo.
 
7. L'attuale ferrovia sud diventerà una strada con corsie preferenziali per i mezzi pubblici, parcheggi attrezzati al servizio del Parco costiero, raggiungibile solo a piedi e in bicicletta. Il mare soffre di mal d’auto: servono nuove politiche per la mobilità. 
 
8. I porticcioli di Torre a Mare, San Giorgio, Palese e Santo Spirito saranno riqualificati a partire dal dragaggio dei fondali. Se non lo farò, i miei amici pescatori mi utilizzeranno come esca.
 
9. Salirò sulla barca del Santo Patrono il giorno della festa di San Nicola, e da lì guarderò il nuovo panorama costiero, ma non mi accontenterò finché il “Maggio barese” non richiamerà ancora più pellegrini e turisti da tutto il mondo.
 
10. Ogni volta che dovrò prendere una decisione difficile, lo farò guardando Bari dal mare e ascoltando i vostri consigli. A proposito di decisioni difficili: prometto di non presentarmi in spiaggia con questa panza. 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: bari, elezioni, 2014, decaro, decarogo

 






 

22.01.14 | 13:40

Visto chè a cambiato il Decalogo al Punto 4^ e si domanda nel Punto 10^ del nuovo Decalogo in quando da prendere una decisione guardando dal Mare allora si consiglia di andare e di attendere L'Alba vederla e prendere la decisione su quanto Michele Emiliano a Ipocrisinato.......? E comunicargli stai lontano da tutti i cadidati.

di Piscitelli Gabriele

 

 

Leggi anche:
Mafia a Bari, assolti avvocati e direttori di banca: erano accusati di contatti con il cassiere del clan Parisi
Per il gup “Il fatto non sussiste” |Di Cagno: "5 anni terribili"
Bari-Palese, treno investe 22enne: muore dopo il ricovero al Policlinico
Caos durante i soccorsi  
Bari, appalti irregolari per il Comune: sequestrati beni ai Degennaro
Il valore del sequestro ammonta a circa 25 milioni  
"Filmaker: produrre e vendere storie brevi", A Bari il convegno per futuri produttori e registi
 Il 29 e 30 settembre nella sala dell'Ex Palazzo delle Poste, in p.zza Cesare Battisti  
Mafia a Bari, arriva l’assoluzione per direttori di banca e avvocati
Di Cagno: “Imputato per errore, cinque terribili anni”

 

 

Notizie più lette:
Bari, il sindaco Decaro incontra gli Stati generali delle donne: “Impegno 50/50 sulla giunta mantenuto"
"Ora è la volta delle aziende municipali”
Bari, ruggine e insetti nel cibo: chiuso panificio che riforniva mense di ospedali e università (VIDEO)
L’ispezione dei Nas è partita dopo il ritrovamento di un insetto in una confezione di pane  
Incidente stradale sulla Altamura-Ruvo: gravi 3 ragazze
Lo schianto causato dalla nebbia
Bari & Abbracci, il Flash Mob che ha commosso l’intera città (VIDEO)
L’idea è partita da THE HUB BARI, il primo spazio di coworking per giovani innovatori  
Incidente sulla Mellitto-Cassano: grumese perde una gamba
Uno schianto tra una moto e un'auto

 

 

 

mercoledì 26 novembre 2014
















Powered by Gosystem