Emiliano choc: "Governo Monti? Un dramma, peggio della strage di Capaci"

di Redazione Go Bari martedì, 23 aprile 2013 ore 15:45

Il sindaco di Bari  non utilizza mezzi termini per dimostrare la sua avversione al governo Monti, MA POI PRECISA

Emiliano

 

Bari - Michele Emiliano non ha utilizzato mezzi termini per dimostrare il suo dissenso nei confronti di Monti e del suo Governo. Il sindaco di Bari, lo ha fatto con una frase choc definendo il Governo del "professore" come "probabilmente il peggior governo della storia repubblicana", confessando che "ho avuto momenti di scoramento drammatici che non ho mai avuto neanche dopo la strage di Capaci e neanche in momenti tragici come quelli del terrorismo, ed ero in Magistratura". Dai microfoni di Agora', il sindaco di Bari non risparmia critiche neanche al Colle, a proposito del governo che verra': "Bisogna dire con grande rispetto al Capo dello Stato che mettere insieme gli opposti per trovare la soluzione al nostro problema e' in realta' un danno. Il collante tra questi schieramenti non esiste. E' un po' quello che si e' verificato con il governo Monti. C'e' stato un collasso tra l'ambizione del Paese ad uscire dal suo dramma e il suo governo - aggiunge - L'alternativa e' un governo su pochi punti essenziali che duri il meno possibile, che non abbia personalita' di grande rilievo e che si vada ad elezioni". Alla fine, confida, "preferirei un'immediata vittoria di Berlusconi alle prossime elezioni piuttosto che un pastrocchio che porti avanti un'agonia infinita di questo Paese, senza scegliere e senza prendere partito"

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   
  1. Piscitelli Gabriele 23 aprile 2013, ore 21:38

    Anche dopo avere assisito anche da Cittadino al medesimo Consiglio Comunale in data odierna Bari 23 aprile 2013. si resta avvilito e umiliato pertanto che si e appreso che detti comportamenti e come umiliare tutti i Cittadini che che per motivi che non hanno risposte in merito al Dlg. 241/1990 e smi. Si rivolgono costretti a chiedere anche durante il Consiglio Comunale il rispetto del Dlg. 241/1990 come riportato nel documento depositato demograticamente al Presidente del Consiglio Comunale anche in fede a quanto era stato riportato nel Consiglio Comunale del 30 agosto 2012. In quanto il sig. direttore Generale non a dato nessuna Comunicazione ne se fatto carico in qualità di responsabile di dare notizie nel rispetto del dlg. 241/1990 e smi. Ad oggi.

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!