Puglia, Emiliano: “La continuità in Regione ci onora, ma occorre rivoluzionare tutto il possibile”

di Redazione Go Bari mercoledì, 18 giugno 2014 ore 09:25

Il Primo cittadino uscente si dedicherà al suo ruolo di segretario regionale del Pd

Michele Emiliano

"Non è una operazione semplice ma ci dovremo dedicare a essa con la stessa maggioranza di centrosinistra che ha governato fino a oggi, in una continuità che ci onora ma naturalmente rivoluzionando tutto il possibile perche' gli italiani hanno bisogno di un grandissimo cambiamento". Lo ha detto il sindaco uscente di Bari, Michele Emiliano, parlando del compito che lo aspetta da lunedì, quando consegnerà la fascia tricolore ad Antonio Decaro e si dedichera' al suo ruolo di segretario regionale del Partito Democratico in vista delle elezioni regionali dell'anno prossimo.

"Da lunedì - ha detto Emiliano - comincia un lavoro molto importante di strutturazione di un progetto di governo per la Regione Puglia che io devo realizzare innanzitutto come segretario regionale del Partito democratico, con tanti uomini e tante donne, senza ansia, senza dare nulla per scontato e soprattutto senza che nessuno si senta indispensabile perche' e' un processo politico rilevante quello di sostituire il governo attuale della Regione Puglia con un altro progetto che rilanci il centrosinistra e consolidi la sua leadership di governo come e' accaduto al Comune di Bari. Ieri, -ha proseguito il sindaco uscente-  il rapporto di Bankitalia sull'economia della Puglia  era una rappresentazione durissima della situazione. È evidente che la crisi vada attaccata con maggiore forza e determinazione. I posti di lavoro in questa regione evidentemente non verranno fuori solo per miracolo ma bisognera' sudarseli uno per uno".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!