L'80% degli italiani vorrebbe più servizi digitali disponibili

di Redazione Go Bari martedì, 7 febbraio 2017 ore 16:47

I dati in una indagine svolta da IPSOS

I consumatori oggi si aspettano servizi e soluzioni di pagamento rapide, sicure e facili da utilizzare ovunque e in qualsiasi momento”. Questa è una delle ragioni per cui gli italiani vorrebbero implementare il digitale nella vita quotidiana. Il commento è di Paolo Battiston, Division President di Mastercard Italy & Greece che ha anche sottolineato il fatto che “La nostra indagine ha rivelato che la fiducia e le aspettative degli italiani nei confronti del digitale sono fra le più alte in Europa”, aggiungendo che “Come Mastercard siamo in prima linea per  rispondere a queste esigenze e portare le tecnologie per i pagamenti anche su una vasta gamma di  nuovi prodotti e servizi”.

L’indagine è stata condotta con la collaborazione di Ipsos e ha puntato a mettere a nudo le preferenze e le abitudini degli italiani, che sono in cima alla lista europea per l’uso dei servizi in mobilità con al centro quelli bancari, grazie alla diffusione di servizi gratuiti di mobile banking come quelli proposti da numerose banche online come CheBanca o tradizionali (dettagli su http://www.apprendistatoprovinciaroma.it/conto-corrente-chebanca/).

Infatti lo smartphone è il device maggiormente utilizzato dagli italiani, con una percentuale del 95%, e una durata di impiego pari a 3,7 ore nei 5 giorni lavorativi e oltre le 4 ore nei fine settimana. Nella classifica delle preferenze troviamo i laptop utilizzati dal 78% degli italiani, quindi i  PC con il 75%, poi le fotocamere digitali con il 71%, i router wi-fi con il 69% ed infine i tablet con il 62%. L’uso maggiore è destinato allo svago, per il quale l’uso è rispettivamente del 59% per lo smartphone, quindi i laptop con il 19%, i pc con il 18% ed infine i tablet con il 4%.

Dove i servizi dovrebbero essere migliorati? Gli italiani vorrebbero un miglioramento dei servizi riguardanti per il 63% il catering e ospitalità, mentre per il 62% i viaggi e il 55% l’e-commerce. Anche per i servizi finanziari c’è il desiderio di un miglioramento per una percentuale del 54% degli intervistati. 

Atttribuzione

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!