Bari, presentato il Giro del faro del Cus Bari: la corsa per atleti, appassionati e studenti

di Redazione Go Bari mercoledì, 13 luglio 2016 ore 06:07

Appuntamento a domenica sera

È stata presentata questa mattina dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, la seconda edizione del “Giro del Faro”, gara podistica organizzata dalla sezione atletica Cus Bari sotto l’egida della Federazione italiana di Atletica leggera e con il patrocinio del Comune di Bari, dell’Università Aldo Moro e del Politecnico di Bari. Alla presentazione sono intervenuti anche il presidente e il vicepresidente del Cus Bari, Giuseppe Seccia e Giuseppe Angiuli, il caposezione Atletica leggera Cus BARI e l’organizzatrice dell’evento Antonella De Tullio.

Sono due le gare in programma domenica 17 luglio, con partenza, prevista alle ore 19, e arrivo sulla pista di atletica del Cus Bari: una da 10 km competitiva, inserita nel trofeo “Terra di Bari” della Fidal provinciale. e l’altra da 5 km non competitiva.

“In questi ultimi anni - ha osservato Pietro Petruzzelli - Bari ha raggiunto i livelli più alti a livello nazionale in fatto di manifestazioni podistiche aggregative. Il Giro del Faro unisce alla perfezione l’agonismo degli atleti professionisti all’entusiasmo dei semplici appassionati della corsa. L’amministrazione, sostenendo questa iniziativa, finalmente conferisce degna cittadinanza a tutti quei cittadini baresi che ogni giorno corrono con passione sulle nostre strade. A loro e alle loro esigenze l’amministrazione sta dedicando grande attenzione. Ma c’è di più: il Giro, suggestivo perché si svolge di sera, non segue il percorso classico del lungomare o del centro cittadino ma si dipana in zone semiperiferiche, perché riteniamo sia importante delocalizzare lo sport e introdurlo anche nei quartieri dove c’è bisogno di quell’inclusione sociale che solo lo sport può assicurare. Infine, sottolineo che con il Cus stiamo organizzando delle iniziative di avvicinamento dei più giovani alle discipline nautiche quali la vela e la canoa”.

“L’anno scorso il Giro del Faro era una scommessa - ha dichiarato Antonella De Tullio -, adesso è realtà. Questa è davvero una gara per tutto il popolo sportivo della città. Infatti sono previsti sia momenti competitivi e agonistici che amatoriali, proprio per abbracciare tutti i desideri degli sportivi. Quest’anno il percorso è stato modificato e adesso lambisce luoghi storici della città come la Fiera del Levante, l’arena della Vittoria e il Cus Bari, luoghi dominati dal Faro. La cerimonia di premiazione sarà dedicata al presidente storico e fondatore del Cus Bari, Ignazio Loiacono”.

“Già dalla grande affluenza di pubblico e appassionati registrata nella passata edizione del Giro - ha detto il presidente Giuseppe Seccia - avevamo capito che eravamo sulla strada giusta per il definitivo decollo dello sport nella nostra città. Le strutture del Cus consentono di praticare qualunque disciplina sportiva e noi siamo pronti a organizzare, con la collaborazione del Comune di Bari, manifestazioni sportive di ogni tipo, per uno sport da promuovere a 360 gradi. Attualmente abbiamo in corso il progetto ‘Rotta verso Bari’ che coinvolge oltre duecento bambini impegnati in diverse discipline nautiche”.

“Ringraziamo l’amministrazione - ha concluso Giuseppe Angiuli - perché si sta fortemente impegnando per migliorare la situazione e le condizioni generali dello sport della città. Negli ultimi anni abbiamo promosso iniziative per avvicinare i più piccoli allo sport, coinvolgendo le famiglie, e abbiamo ogni volta riscontrato un notevole interesse dei cittadini, sportivi e non. Per quanto riguarda il Giro del Faro, sottolineo che Cus, Università e Politecnico stanno portando avanti l’opera di avvicinamento e aggregazione della popolazione studentesca verso una cultura universitaria sportiva”.

IL PERCORSO

Il Giro del Faro è articolato su un percorso di circa 3 km con partenza, prevista alle ore 19, e arrivo sulla pista di atletica del Cus Bari: tre sono i giri per la gara da 10 km e due per quella da 5 km. Questo il percorso individuato: dalla pista di atletica si attraverserà il CUS uscendo dal cancello su lungomare Starita 1/b (in corrispondenza di via Adriatico), si percorrerà via Adriatico, ingresso Fiera del Levante in via Lepanto, viale Mediterraneo, viale Adriatico, viale Jonio, viale Bosforo, piazzale Roma, viale Volga, viale Tirreno, viale Mediterraneo, ingresso Edilizia Fiera del Levante, via Giuseppe Verdi, viale di Maratona, via Madonna della Renna, ingresso Stadio della Vittoria, percorso interno allo stadio, uscita dallo stadio, ingresso Edilizia Fiera del Levante, viale Mediterraneo, viale Orientale, piazzale Vittorio Triggiani, lungomare Starita.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, sono state previste le seguenti variazioni dei percorsi dei bus Amtab :

linee 2 e 6

I bus giunti in via di Maratona effettueranno il capolinea in corrispondenza della fermata nei pressi del supermercato Penny, non raggiungendo il capolinea ordinario.

 

linee 2/, 27 e 42

- direzione Piscine Comunali: percorsi ordinari sino a corso Vittorio Veneto, a sinistra per viale Vittorio Emanuele Orlando, via Portoghese, a sinistra per via Di Maratona, effettuando il capolinea in corrispondenza della fermata nei pressi del supermercato;

- in partenza dalle Piscine Comunali: via Di Maratona, a sinistra per via Napoli, a sinistra per via Caracciolo, corso Vittorio Veneto e ripresa dei regolari percorsi.

 

linea 22

- direzione Piscine Comunali: percorsi ordinari sino a corso Vittorio Veneto, a sinistra per viale Vittorio Emanuele Orlando, via Portoghese, via Mascagni, viale Ottorino Respighi, a destra per via Franco Casavola, a sinistra per via Van Westerhout, (dopo il normale transito da S. Girolamo e Fesca) svolta a destra su viale Mercadante, a sinistra per via Mascagni, a destra per via Di Maratona, effettuando il capolinea in corrispondenza della fermata nei pressi del supermercato;

- direzione via Torre di Mizzo: via Di Maratona, a sinistra per via Napoli, a sinistra per via Caracciolo, corso Vittorio Veneto e ripresa del regolare percorso.

 

linea 53

- direzione piazza Moro: percorso ordinario sino all’intersezione di via Van Westerhout, svolta a destra su viale Mercadante, a sinistra per via Mascagni, a destra per via Di Maratona e ripresa del regolare percorso.

- direzione via De Blasi (S. Paolo): percorso ordinario sino a via Di Maratona, svoltare a sinistra per via Mascagni, viale Ottorino Respighi, a destra per via Franco Casavola, a sinistra per via Van Westerhout e ripresa del regolare percorso. 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!