Bari-Palermo, Alberti: "I rosanero sono i più forti, ma noi dovremo correre di più"

di Marco Beltrami lunedì, 23 settembre 2013 ore 16:00

Defendi: "Una vergogna non giocare al San Nicola"

Bari - Dopo l'impresa di Pescara, il Bari è pronto ad affrontare il Palermo nel primo turno infrasettimanale della Serie B 2013/2014. Una sfida che promette spettacolo con i biancorossi che dovranno fare i conti con la voglia di riscatto dei rosanero, reduci dalla sconfitta contro lo Spezia e con la panchina di Gattuso sempre più incandescente.Il tecnico Alberti in conferenza stampa ha fatto il punto sul match: "A Pescara abbiamo fatto quanto ci eravamo prefissati non dobbiamo però avere cali di tensioni perchè domani arriva qui il Palermo, la squadra più forte del campionato. Una formazione che potrebbe benissimo giocarsi in A la salvezza senza problemi. Per fronteggiarlo dovremmo correre più di loro. Se non lo facciamo rischiamo di fare una figuraccia". Alberti preannuncia cambi nella formazione rispetto alla gara dell'Adriatico: "Vedremo tra oggi e domani mattina quali contromisure prendere ho in mente alcune variazioni a centrocampo e attacco".
 
Spera di trovare spazio da titolare anche Matias Alonso dopo l'esordio di sabato: "Sono stato contento della fiducia del tecnico l'obiettivo era vincere e ci siamo riusciti. Continuo ad allenarmi con intensità per farmi trovare pronto. La mia posizione? Posso giocare come centrale o esterno senza nessun problema. Aspetto ora che il mister decida per domani. Affronteremo una squadra importante e già collaudata. Sono però tranquillo perchè siamo un gruppo maturo che non è stato messo sotto, in modo netto, da nessuno".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto però il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!