Calcio, caso Gomis: tanto rumore per nulla

di Marco Beltrami mercoledì, 16 ottobre 2013 ore 18:28

Il giudice sportivo non ha trovato riscontro per i presunti cori razzisti dei tifosi del Bari denunciati via Twitter dal portiere del Crotone

Tanto rumore per nulla. Quello che è stato ribattezzato il caso Gomis, si è chiuso senza alcuna conseguenza per il Bari. La denuncia del portiere del Crotone attraverso Twitter non ha trovato alcun riscontro: l'estremo difensore di colore aveva accusato i tifosi biancorossi di razzismo per dei cori riservatigli durante la sfida del San Nicola. Il giudice sportivo però non ha sanzionato la società per insulti a sfondo razziale ma solo per un lancio di bottigliette dagli spalti. Le accuse di Gomis avevano scatenato numerose polemiche facendo tornare attuale il problema della distinzione tra insulti razziali e semplici sfottò rivolti ad un avversario. Non è un momento facile per il calcio italiano che vive una situazione di confusione generale con i temi del razzismo, della discriminazione territoriale ecc che stanno spostando l'attenzione degli appassionati di calcio dal campo agli spalti.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • fiasconara enzo

    RECORD DI MULTE AI FURBETTI SUGLI AUTOBUS.....300 EURO DI MULTA PER UNA CICCA PER TERRA....QUESTE SONO LE COSE SERIE ED IMPORTANTI PER LA NOSTRA...

    Mostra articolo
  • groccia gianfranco

    PASO3 nuova copia.jpgpasolini comunicato copia.doc

    Mostra articolo
  • Magnisi Matteo%20

    LA CITTA’ DI BARI NON HA BISOGNO DI LEGGENDA CRIMINALE I fuochi pirotecnici nel corso dei secoli hanno rappresentato la celebrazione della...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!