Calcio, caso Gomis: tanto rumore per nulla

di Marco Beltrami mercoledý, 16 ottobre 2013 ore 18:28

Il giudice sportivo non ha trovato riscontro per i presunti cori razzisti dei tifosi del Bari denunciati via Twitter dal portiere del Crotone

Tanto rumore per nulla. Quello che è stato ribattezzato il caso Gomis, si è chiuso senza alcuna conseguenza per il Bari. La denuncia del portiere del Crotone attraverso Twitter non ha trovato alcun riscontro: l'estremo difensore di colore aveva accusato i tifosi biancorossi di razzismo per dei cori riservatigli durante la sfida del San Nicola. Il giudice sportivo però non ha sanzionato la società per insulti a sfondo razziale ma solo per un lancio di bottigliette dagli spalti. Le accuse di Gomis avevano scatenato numerose polemiche facendo tornare attuale il problema della distinzione tra insulti razziali e semplici sfottò rivolti ad un avversario. Non è un momento facile per il calcio italiano che vive una situazione di confusione generale con i temi del razzismo, della discriminazione territoriale ecc che stanno spostando l'attenzione degli appassionati di calcio dal campo agli spalti.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo
  • Tangorra Angelo

    Irrisolto per˛ il problema del pericoloso incrocio a raso Via Giuseppe Sangiorgi/Strada San Giorgio Martire da e per Via M.Cifarielli/Via...

    Mostra articolo
  • maggiora vincenzo

    Gent.mo ing. Galasso, dal 1990 un tratto di strada di via rosario livatino (80/100 metri) attende le opere di urbanizzazione: Quando potremo vedere...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!