Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Università e scuola
mercoledì, 11 settembre 2013 ore 08:06
Il Politecnico di Bari è la migliore università italiana per l'eccellenza nella ricerca

L'istituzione barese premiata dal SIR per il terzo anno consecutivo

Bari – Non c’è due senza tre. Il Politecnico di Bari per il terzo anno consecutivo si conferma , l’università italiana con le più elevate performance nella ricerca scientifica. Il verdetto arriva dal SIR 2013 World Report, ovvero la più completa ed autorevole classifica delle istituzioni di ricerca nel mondo che ne ha analizzato in questa tornata oltre 4.000, per una produzione complessiva pari alla quasi totalità delle pubblicazioni scientifiche raccolte dal database Elsevier Scopus nel periodo 2007-2011 (quasi 20.000 riviste internazionali).

Il Report, oltre a misurare la quantità di articoli pubblicati sulle riviste internazionali (che dipende naturalmente dalla dimensione della singola istituzione), valuta la loro qualità scientifica, attraverso l’Impatto Normalizzato (rapporto tra le citazioni ricevute dalle singole pubblicazioni ed il numero medio mondiale di citazioni per ogni ambito di ricerca).

In questa classifica il Politecnico di Bari è al primo posto assoluto tra tutte le Università italiane.

Come indicato nel Report, l’Impatto Normalizzato (NI) misura la rilevanza che le singole istituzioni hanno nella comunità scientifica internazionale. L’Impatto Normalizzato del Politecnico di Bari è pari quest’anno a 2,03, in ulteriore netto aumento rispetto ai valori di 1,70 e di 1,55 che gli avevano già assicurato il primo posto tra le università statali nel 2011 e 2012. Ciò significa che l’apprezzamento internazionale per i suoi risultati scientifici (valutato attraverso le citazioni ricevute nelle pubblicazioni internazionali dei suoi docenti e ricercatori) è stato quest’anno di oltre il 100% superiore alla media mondiale dei rispettivi ambiti disciplinari.

Particolarmente lusinghiero è il distacco non solo rispetto ad importanti atenei del nord, quali i Politecnici di Milano (1,42) e di Torino (1,36), o l’Università Bocconi (1,58), ma anche nei confronti di prestigiosissime istituzioni di ricerca, come il CNR (1,28), la Normale di Pisa (1,82) e l’Istituto Italiano di Tecnologia (1,85).

Il Politecnico di Bari risulta inoltre, per il secondo anno di seguito, al primo posto tra le università italiane anche per un altro importante indicatore del SIR World Report: l’Excellence Rate (Tasso di Eccellenza) che misura la percentuale dei lavori che rientrano nel 10% più citato nella bibliografia internazionale, cioè che hanno maggiormente influenzato gli sviluppi della ricerca scientifica a livello mondiale.Di questi importantissimi risultati si dichiara estremamente compiaciuto il Rettore del Politecnico di Bari, Nicola Costantino. “Il mantenimento della prima posizione nazionale in entrambe le classifiche conferma che – all’interno del Politecnico di Bari – ci sono centri di eccellenza di assoluto livello internazionale, come comprovato dall’analisi disaggregata delle recenti valutazioni ANVUR. Il fatto che, in soli quattro anni, il nostro Indice Normalizzato sia progressivamente salito dal già ottimo valore di 1,30 del 2010 all’attuale 2,02 è la riprova dello splendido lavoro svolto dai giovani ricercatori, purtroppo non tutti strutturati, che si sono formati ed operano nella nostra istituzione”.

 

Il SIR World Report 2013 è consultabile sui siti: http://www.scimagoir.com/pdf/SIR%20Global%202013%20O.pdf

http://www.scimagoir.com/pdf/SCImago%20Institutions%20Rankings%20IBER%20en.pdf

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: politecnico di bari

 






 

Non sono presenti commenti

 

Leggi anche:
Bari, Facoltà di Medicina: esubero di studenti iscritti
Parlano i Giovani Democratici Puglia
Sciopero precari Università di Bari, Uil esprime solidarietà agli stabilizzandi
“Il Cda si esprima a favore della stabilizzazione per evitare di mettere in difficoltà economica tante famiglie e di minare l’offerta formativa” | I precari si incatenano ai cancelli  
Sciopero stabilizzandi, bloccati gli accessi all’Ateneo di Bari
La FLC Cgil Bari esprime massima solidarietà e si schiera a fianco dei lavoratori
Università di Bari, i precari non saranno licenziati: al via le stabilizzazioni
Definitiva la decisione del Consiglio amministrativo dell’Ateneo I Precari si incatenano ai cancelli  | Solidarietà agli stabilizzandi   Bloccati gli accessi dell'Ateneo
Università di Bari: i migliori scienziati di tutto il mondo alla scoperta del mistero della Sacra Sindone
Il 4 e 5 settembre verranno presentati 30 lavori scientifici nell’evento internazionale IEEE  

 

 

Notizie più lette:
Università di Bari, gli studenti giudicano i professori. Tutti i voti
I risultati del sondaggio dell'Ateneo barese
Bari, Facoltà di Medicina: esubero di studenti iscritti
Parlano i Giovani Democratici Puglia
Sciopero stabilizzandi, bloccati gli accessi all’Ateneo di Bari
La FLC Cgil Bari esprime massima solidarietà e si schiera a fianco dei lavoratori
Università di Bari, i precari non saranno licenziati: al via le stabilizzazioni
Definitiva la decisione del Consiglio amministrativo dell’Ateneo I Precari si incatenano ai cancelli  | Solidarietà agli stabilizzandi   Bloccati gli accessi dell'Ateneo
Università di Bari: "La sacra sindone e le nuove ricerche scientifiche"
A Bari da domani, nel centro Polifunzionale dell’Università (ex Palazzo delle Poste)

 

 

 

giovedì 18 settembre 2014




Vetrine A Ottobre la III ed. di KLIMAHOUSE Puglia
dal 2 al 4 ottobre a Bari
Spazio promozionale









Vetrine AI CONFINI DEL CORPO - VI edizione
RASSEGNA NAZIONALE DI DANZA CONTEMPORANEA
Spazio promozionale
Powered by Gosystem