Prima Pagina Cronaca| Politica| Attualita'| Sport| Università e scuola| Cultura e spettacoli| Mediagallery| Eventi|
Università e scuola
giovedì, 31 luglio 2014 ore 10:58
Università di Bari, i precari non saranno licenziati: al via le stabilizzazioni

Definitiva la decisione del Consiglio amministrativo dell’Ateneo I Precari si incatenano ai cancelli |Solidarietà agli stabilizzandi Bloccati gli accessi dell'Ateneo

Ateneo di Bari
di Redazione Go Bari

Il Rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Uricchio, rende noto che il Consiglio di Amministrazione, dopo un’approfondita discussione ha deliberato l’avvio della procedura di stabilizzazione per 19 posizioni lavorative, ai sensi della legge n. 125/2013.

Sospiro di sollievo, dunque, per i 21 stabilizzandi dell’Università di Bari, dopo gli scioperi dei giorni scorsi in cui i precari si erano incatenati ai cancelli sbarrando le entrate principali dell’Ateneo barese. Il Consiglio ha inoltre stabilito la proroga dei contratti a tempo determinato del personale stabilizzando fino alla conclusione delle procedure di reclutamento, sarà avviato infatti un nuovo concorso. Nella stessa seduta il CdA ha deliberato l’assunzione di 2 unità di personale, con decorrenza dal primo agosto 2014, in quanto già utilmente collocate nelle graduatorie di merito a tempo indeterminato.

 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: Università. Bari, precari, licenziati, stabilizzazioni,

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

Notizie più lette:
Il Politecnico di Bari sosterrà il progetto “Cerco alloggio Puglia” per favorire gli studenti fuorisede
Domani, alle ore 9:30 presso il rettorato la presentazione dell’iniziativa

 

 

 

venerdì 04 settembre 2015










Associazioni culturali Da Teatro a Officina: così il Di Cagno si rifà il look
Dal 2.ott  la stagione teatrale 2014/15 diretta da Fabiano Marti
Spazio promozionale



Powered by Gosystem