Università di Bari: "In olio extravergine 'armi' anti-tumori"

di Redazione Go Bari mercoledì, 27 luglio 2016 ore 17:28

 Lo dimostra lo studio di nutrigenomica condotto da un gruppo di ricercatori


Uno studio di  nutrigenomica condotto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Bari (guidato dal prof. Antonio Moschetta, docente di Medicina Interna della facoltà medica barese) ha dimostrato che la  varietà di olio extravergine di oliva più ricca di polifenoli ha un potente effetto benefico sulla nostra salute, ha soprattutto un'azione antiinfiammatoria e antitumorale.  Protagoniste dello studio sono proprio le varietà o "cultivar" pugliesi, dalla Coratina alla Peranzana.  "La scoperta sorprendente - affermano i ricercatori come riportato dall’Ansa- è che ogni cultivar di olio extravergine d'oliva è cosi specifica da percorrere strade individuali 'accendendo' geni precisi nel nostro organismo. In altre parole, ogni tipo di olio va considerato come un alimento diverso". "Lo studio - spiega Moschetta - ha confermato che l'olio extravergine d'oliva ricco in polifenoli giova alla salute non solo da un punto di vista metabolico, ma anche sullo stato ossidativo, sulla infiammazione e sulla prevenzione dell'arteriosclerosi e del cancro".
.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social







Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!