Washington, la Puglia al Summer Fancy Food

di Beppe Stallone domenica, 17 giugno 2012 ore 19:05

In evidenza i prodotti pugliesi, olio d'oliva, pasta e prodotti da forno. I laboratori del gusto di Domenico Maggi

Washington - Si e aperto questa mattina alle 10 (ore 16 in Italia) il Summer Fancy Food in Washington D.C., giunto alla sua 58esima edizione. Nel Washington Convention Center, nel cuore della capitale, si sono dati appuntamento 2250 espositori provenienti da 80 nazioni di tutto il mondo. Il Summer Fancy Food è la più grande fiera del Nord America, dedicata esclusivamente a specialità alimentari ed eno-gastronomiche. E’ organizzata dal NASFT (National Association for the Speciality Food Trade).
Imponente la presenza italiana con 8 corridoi che ospitano oltre 250 aziende e nel settore “Taste Italia” nutrita la presenza pugliese con quindici aziende: pasta, olio, prodotti da forno  soprattutto ma non solo, perché ad esempio c’è un’azienda di San Vito dei Normanni che produce sale blu, sale aromatico, sale alla vaniglia.
L’Italia è posizionata al settimo posto nella classifica dei principali fornitori di prodotti agro-alimentari verso gli Stati Uniti. Nel 2011 gli USA hanno importato generi alimentari e vini italiani per un valore di 3,63 miliardi di dollari. L’incremento rispetto al 2010 è stato del 14,3%. Gli esperti stimano ancora molto elevati i margini di crescita dell’export italiano in questo settore. Per la verità i nostri prodotti soffrono per il mancato riconoscimento americano delle Indicazioni Geografiche. Nonostante questo l’Italia è al settimo posto per le importazioni negli Usa e secondo fra i Paesi europei dopo la Francia. Per alcuni prodotti l’Italia ha comunque una leadership incontrastata rispetto ad altri Paesi concorrenti. E’ il caso dell’olio di oliva con il 56% di quota di mercato e questo significa in grande misura olio pugliese di qualità.

Ma per far conoscere i nostri prodotti è necessario farli degustare agli americani e mostrarne l’utilizzo nella preparazione dei piatti tipici. Per questa educazione del gusto ci ha pensato il noto chef pugliese Domenico Maggi. Ogni mezzora dalla giornata di apertura e fino a martedì 19 giugno, lo chef delizierà i palati americani. Dalle polpette di pane di Altamura agli involtini di zucchine, alle orecchiette in salsa crudaiola, alle costolette di agnello con peperoni. Tanto per citare alcuni dei  piatti che probabilmente faranno dimenticare per un po’ gli amati hamburger and chips.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!