Ospedale in mare, primi interventi chirurgici sulla Nave Cavour

di Sara Perilli sabato, 1 giugno 2013 ore 04:22

L'obiettivo del progetto è di creare un ospedale sovranazionale comune a tutto il Mediterraneo

medico

Bari - Un ospedale futuristico, che non tenga conto delle differenze della nazionalità ma che metta semplicemente in comune il meglio, per l'esclusivo benessere del paziente. Un ospedale in mare, a bordo di una portaerei, che sia un bene comune per tutto il Mediterraneo. Punta a tutto questo il progetto "Ospedale del futuro nell'area del Mediterraneo" che, piano piano, sta muovendo i primi passi. Sulla Nave Cavour sono stati effettuati due interventi, trasmessi in diretta. L'equipe della dott.ssa Venezia ha effettuato un intervento di riduzione di un'ernia addominale conseguente ad una diastasi addominale. Il secondo intervento ha trattato un caso di acalasia esofagea con dilatamento meccanico dell'esofago.

"Al centro dell'attenzione - spiega una nota della Marina militare - il possibile sviluppo di un ospedale virtuale sovranazionale che metta al servizio del cittadino malato il meglio della diagnostica e della terapia, capace di supportare, dal punto di vista sanitario, tutte le popolazioni dei paesi che si affacciano sul mediterraneo e non solo, ma soprattutto capace di dare il suo apporto nelle grandi emergenze sanitarie".

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!