Elezioni Comunali Bari 2014, Madetti tuona contro la vicenda Punta Perotti

di Redazione Go Bari giovedì, 20 marzo 2014 ore 10:01

L'edificabilità dell'area Emiliano rassicura i cittadini

“Punta Perotti inedificabile è la foglia di fico messa da Emiliano, per avviare una progettazione con cui, chi ci costruisce anche solo villette, si impossessa di 4 Km di costa da Bari a San Giorgio.” A tuonare contro la delibera approvata dal Consiglio Comunale è Vincenzo Madetti, candidato sindaco M5S a Bari. “Noi – spiega il portavoce 5S – siamo favorevoli solo al progetto di Bosco Urbano atto a riqualificare l'area a sud di Bari, mentre l’attuale amministrazione comunale intende prestarsi ad una probabile nuova speculazione edilizia. Diciamo basta ad altro cemento ed a ulteriori costruzioni passate per “rigenerazioni di chilometri di costa”, in perfetto stile neolingua orwelliana. Noi – continua – siamo per ristrutturare gli stabili esistenti, riutilizzarli e dare aria e verde alla città. Ecco il Bosco Urbano. Un Bosco Urbano lì vorrebbe dire dare spazio al turismo itinerante con aree di sosta per camper, oltre che a quello balneare, creare luoghi di aggregazione sociale, centri sportivi e culturali e tutto con strutture ecocompatibili e rimovibili.” 
Tra i primi provvedimenti che il M5S intende introdurre ci sarà quello di istituire il politometro, al fine di verificare le responsabilità di una serie di scelte, tra le quali appunto quella di Punta Perotti. “Accertate le eventuali responsabilità, chiederemo a questi personaggi di versare il dovuto personalmente per le proprie incompetenze” dichiara il M5s. “Da sempre affermiamo che la classe politica deve dimostrare come spende i soldi dei contribuenti. Ed ecco che passano le Giunte ma si continuano a favorire i cementificatori. Ci chiediamo: non è che, oltre gli interessi economici, dietro l’affare Costa Sud c'è un accordo per future alleanze in consiglio comunale tra Ncd-Sc e Pd, così come è successo a livello nazionale con la costituzione del partito unico? Sembra di essere nel film “La caduta-gli ultimi giorni di Hitler”, infatti questa classe politica si è ormai rinchiusa nel palazzo del potere, illudendosi di avere ancora il sostegno dei cittadini e non si rende conto che ben presto sarà travolta dalla rivoluzione della normalità. Comunque, lo garantiamo a tutti i cittadini, in quell'area non si costruirà un solo metro cubo di cemento. I cementificatori non si arrenderanno mai? Beh, neppure noi” promette il Movimento. 
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!