Saldi, parla Bergamasco

di Antonella Ardito sabato, 7 luglio 2012 ore 09:26

Per raggiungere il centro meglio i park and ride, attivi anche domenica

Christian Bergamasco, presidente dell'associazione Borgo Murattiano

BARI - Orario continuato oggi fino alle 20.30 e domani aperture dalle 10.30 alle 13 e poi dalle 16 fino alle 20.30. Tutto solo per i saldi, anche nel prossimo week end: una sfida da vincere tutta made in Bari per Christian Bergamasco, giovane presidente dell’associazione di commercianti Borgo Murattiano, che grazie ad una ritrovata intesa con il comunei, i tassisti e i ristoratori di Bari vecchia, sta provando con i suoi colleghi a cercare soluzioni per dare una scossa positiva al commercio barese, strozzato dalla crisi e dalle multe dei vigili urbani alle auto in doppia fila dei clienti.

DOMANDA I saldi a Bari dicono siano una bufala?

RISPOSTA Hanno effettuato più di mille controlli gli agenti dell’Annona, solo un commerciante è stato sanzionato.

D. Ma prima dei saldi e soprattutto in centro a Bari c’è stata una corsa alle vendite promozionali, al 3x2 o al 2x1. Quindi questi saldi estivi saranno veri o si rischia di non trovare nulla nei negozi?

R. Le vendite promozionali sono state liberalizzate dal primo gennaio 2012, eccetto nel mese precedente ai saldi. E’ evidente che per non far aspettare a tutti i clienti l’ultimo giorno dei saldi, i negozi effettuano uno sconto di cortesia già una settimana, dieci giorni prima uno sconto di cortesia. Questo va incontro ai consumatori, per permettere di scegliere i capi e metterli da parte. E’ un riguardo rispetto alla clientela.

D. Tante vetrine in allestimento nei giorni precedenti ai saldi, come si fanno i confronti se cambiano anche gli articoli esposti?

R. Le vetrine in allestimento devono durare solo il tempo tecnico per effettuare la vetrina: prezzare tutto un negozio per i saldi richiede tempo però, ognuno di noi ha centinaia di articoli in negozio. Da parte nostra c’è tutta l’intenzione di effettuare i saldi in assoluta chiarezza.

D. Come andranno i saldi estivi a Bari?

R. Le famiglie non hanno molti soldi da spendere ma ciò che serve durante il saldo è più facile da comprare: siamo fiduciosi e speriamo di mantenere i ritmi degli anni passati.

D. Lei è un commerciante giovane, dinamico, che in questi mesi ha dato il via a nuove iniziative nel borgo Murattiano. Non teme l’invidia della vecchia guardia del commercio barese?

R. Io credo che tutti hanno condiviso la voglia di fare nuove cose: stiamo facendo il possibile per non far gravare gli spostamenti sui clienti. La crisi motiva i cambiamenti in atto: nel centro ci sono attività di carattere diverso, per consumatori diversi, ma l’unione fa la forza, ma noi dobbiamo far ritornare la gente a Bari anche dalla provincia. L’importante è offrire a clienti la possibilità di fare acquisti serenamente.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!