Ricambio generazionale, il nostro viaggio tra giovani e politica

di Redazione Go Bari giovedì, 25 ottobre 2012 ore 07:31

In un periodo di grande disaffezione da parte degli elettori, la politica pensa a rinnovarsi con i giovani. Ma chi sono i futuri dirigenti ed amministratori? Lo abbiamo chiesto a chi è impegnato direttamente nelle organizzazioni giovanili dei partiti.

Cipriani (Sel): "Senza un gruppo giovanile, ma quasi metà under 35" | Cornacchia (Giovani Udc): "Dobbiamo meritare il ricambio generazionale" | Leli (Giovani Comunisti): "Difficile fare politica se si è precari" | Lopez (Generazione Futuro): "Ripartiamo da zero. C'è un nuovo progetto" | Percoco (Giovani dei Valori): "Più che un partito siamo un gruppo di amici" | Romito (Giovane Italia): "Due mandati e poi a casa" | Treglia (Giovani Democratici): "Portiamo avanti il buon esempio"

Spazio ai giovani; ricambio generazionale. Sono i concetti che vanno di moda in politica, soprattutto quando pare tramontare il ciclo di una classe dirigente datata. E per la cui sostituzione si invocano - spesso anche in maniera retorica - forze fresche. Eppure in un periodo di grande crisi di affetto tra partiti ed elettori, la chiave per ripartire può essere proprio l'avvicendamento con una nuova generazione di futuri amministratori e dirigenti con idee più innovative e con maggiore entusiasmo. In modo da assicurare al Paese un futuro diverso. O almeno provarci.

Per capire come la politica si sta attrezzando verso certi obiettivi, abbiamo incontrato i responsabili dei gruppi giovanili provinciali o regionali delle maggiori sigle di partito. Abbiamo cercato di carprine i sogni e le prospettive, i motivi che li hanno spinti a mettersi in gioco e i loro timori, il rapporto con "i grandi" e con i propri coetanei. Lo spaccato ha offerto ai nosti occhi e alle nostre penne similitudini e differenze, interessanti da analizzare per comprendere o intuire cosa aspetta i votanti tra qualche anno. O tra qualche mese, se le nuove leve avranno lo spazio che reclamano. E per capire quali sono i criteri presi in considerazione nel meccanismo di rinnovamento.

Buona lettura.

Gianvito Rutigliano e Teresa Serripierro


Lorenzo CIPRIANI - Sinistra Ecologia e Libertà

Michele CORNACCHIA - GIOVANI UDC

Vito LELI - GIOVANI COMUNISTI (Rifondazione Comunista)

Maurizio LOPEZ - GENERAZIONE FUTURO (Futuro e Libertà)

Savino PERCOCO - GIOVANI DEI VALORI (Italia dei Valori)

Fabio ROMITO - GIOVANE ITALIA (Popolo della Libertà)

Pierpaolo TREGLIA - GIOVANI DEMOCRATICI (Partito Democratico)

Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!