Ricambio generazionale, il nostro viaggio tra giovani e politica

di Redazione Go Bari giovedì, 25 ottobre 2012 ore 07:31

In un periodo di grande disaffezione da parte degli elettori, la politica pensa a rinnovarsi con i giovani. Ma chi sono i futuri dirigenti ed amministratori? Lo abbiamo chiesto a chi è impegnato direttamente nelle organizzazioni giovanili dei partiti.

Cipriani (Sel): "Senza un gruppo giovanile, ma quasi metà under 35" | Cornacchia (Giovani Udc): "Dobbiamo meritare il ricambio generazionale" | Leli (Giovani Comunisti): "Difficile fare politica se si è precari" | Lopez (Generazione Futuro): "Ripartiamo da zero. C'è un nuovo progetto" | Percoco (Giovani dei Valori): "Più che un partito siamo un gruppo di amici" | Romito (Giovane Italia): "Due mandati e poi a casa" | Treglia (Giovani Democratici): "Portiamo avanti il buon esempio"

Spazio ai giovani; ricambio generazionale. Sono i concetti che vanno di moda in politica, soprattutto quando pare tramontare il ciclo di una classe dirigente datata. E per la cui sostituzione si invocano - spesso anche in maniera retorica - forze fresche. Eppure in un periodo di grande crisi di affetto tra partiti ed elettori, la chiave per ripartire può essere proprio l'avvicendamento con una nuova generazione di futuri amministratori e dirigenti con idee più innovative e con maggiore entusiasmo. In modo da assicurare al Paese un futuro diverso. O almeno provarci.

Per capire come la politica si sta attrezzando verso certi obiettivi, abbiamo incontrato i responsabili dei gruppi giovanili provinciali o regionali delle maggiori sigle di partito. Abbiamo cercato di carprine i sogni e le prospettive, i motivi che li hanno spinti a mettersi in gioco e i loro timori, il rapporto con "i grandi" e con i propri coetanei. Lo spaccato ha offerto ai nosti occhi e alle nostre penne similitudini e differenze, interessanti da analizzare per comprendere o intuire cosa aspetta i votanti tra qualche anno. O tra qualche mese, se le nuove leve avranno lo spazio che reclamano. E per capire quali sono i criteri presi in considerazione nel meccanismo di rinnovamento.

Buona lettura.

Gianvito Rutigliano e Teresa Serripierro


Lorenzo CIPRIANI - Sinistra Ecologia e Libertà

Michele CORNACCHIA - GIOVANI UDC

Vito LELI - GIOVANI COMUNISTI (Rifondazione Comunista)

Maurizio LOPEZ - GENERAZIONE FUTURO (Futuro e Libertà)

Savino PERCOCO - GIOVANI DEI VALORI (Italia dei Valori)

Fabio ROMITO - GIOVANE ITALIA (Popolo della Libertà)

Pierpaolo TREGLIA - GIOVANI DEMOCRATICI (Partito Democratico)

Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!