Come NON si combatte l'evasione fiscale (I)

di Mariano Leone e Mariella Magno martedì, 14 giugno 2011 ore 21:01
Incursioni fra Finanza e Fisco dalla parte del Popolo di GoBari

L’evasione fiscale in Italia pare possa essere stimata  per 250 miliardi di Euro. Qualche altra stima più ottimistica colloca l’evasione sui 150 miliardi. Un dato che comunque vale una dozzina di finanziarie. Un dato costante nel tempo a dimostrazione che poco è stato fatto per limitarne l’entità. Altro dato costante sono i numeri  che ci vengono propinati sulla presunta lotta all’evasione. Incremento delle entrate, incremento dell’accertato e via dichiarando. A sentire questi dati sembra che l’evasione sia stata debellata  o stia sul punto di esserlo. Ma i dati sono solo apparentemente confortanti, se vengono analizzati dipingono un quadro diverso da quello propostoci.
La lotta  vera all’evasione  rimane nelle stesse posizioni di qualche decennio fa. L’aumento riguarda la capacità di esazione di Equitalia ed il solito corollario degli accertamenti fiscali tutti da verificare alla fine del percorso dell’inevitabile  contenzioso. Per Equitalia è di pochi giorni fa l’intervento del Sindaco Emiliano, che ha sottratto l’esazione dei tributi locali alla gestione di Equitalia aderendo ad un sentimento diffuso dei cittadini  che vede Equitalia come strumento di vessazione.

Qualche nota su Equitalia.
La capacità di riscossione delle somme della società di esazione non ha niente a che fare con la lotta all’evasione.Questa capacità di farsi pagare deriva dal potere, ai limiti della civiltà giuridica, dato ad un ente che può sulla base di una cartella esattoriale trasformare un credito fiscale in un titolo esecutivo per ipotecare immobili e per attivare  le “ganasce fiscali”, per somme esponenziali  rispetto alla cifra originaria.Tutto questo potere  nei confronti di chi è esercitato? Nei confronti di evasori che si sottraggono al controllo del fisco? Assolutamente no! E’nei confronti degli onesti che si esercita questa esacerbata capacità di riscossione.
Di coloro che di fatto hanno essi stessi denunciato il loro debito fiscale ma che non hanno avuto evidentemente la possibilità di pagare.
Nessuna lotta all’evasione. Nomi, cognomi ed indirizzi e somme, sono nella conoscenza del fisco perché dichiarati dal contribuente stesso o perché facilmente reperibili da dati a disposizione di chiunque.Gli evasori totali rimangono tranquilli perché tutte le energie sono dedicate ad inseguire gli onesti.

Altro capitolo sono gli accertamenti. Cifre da capogiro vengono annunciate dalla stampa per somme accertate di presunta evasione.Chi professionalmente ha rapporti con il fisco conosce la bulimia da accertamento. Abbiamo un sistema ed una tradizione operativa che rende gli accertamenti eccedenti le reali poste di evasione. Il contribuente viene rivoltato come un calzino con impiego di personale e di tempo che non ha alcuna valenza logica tra energie spese e prodotto (evasione accertata) ottenuto. In Francia dove la lotta all’evasione ha cifre diverse dalle nostre vige un sistema che permette all’accertatore di dare una valutazione di massima sulla potenzialità evasiva del contribuente. L’accertatore francese ha il potere di decidere se il contribuente merita un controllo più approfondito oppure basta una verifica di massima. Dopo di che passa a verificare altre situazioni.(continua)

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!