Waterpolo Bari, chiusura in bellezza: 17a vittoria su 18 contro il Club Acquatico Pescara

di Redazione Go Bari domenica, 29 maggio 2016 ore 11:01

Adesso sotto con i playoff

Diciassette su diciotto. Nell'ultima partita di campionato la Waterpolo Bari batte (12 a 4) Club Aquatico Pescara e conquista l'ennesima vittoria di una stagione regolare straordinaria. Una cavalcata che ha issato i ragazzi allenati da Antonello Risola al primo posto del Girone 3 della serie B nazionale di pallanuoto e permetterà loro di giocare da sabato prossimo il play off promozione in casa contro la Cesport seconda classificata del Girone 4. Partita senza storia allo Stadio del nuoto in una sorta di testacoda. Risola ha fatto riposare molti dei suoi titolari, a cominciare da capitan Di Pasquale, Tramacera e Padolecchia. Dentro l'over 50 De Astis e l'under 15, al suo esordio, De Marco. Il collettivo ha potuto così testare i più giovani e sperimentare schemi in vista della sfida promozione allo Stadio del Nuoto, cone i ragazzi Waterpolo impegnai in questi giorni nella preparazione fisica specifica per il grande appuntamento. Prima della sirena d'inizio, nell'impianto barese è stato rispettato un minuto di silenzio per la tragica morte del 22enne Cristian De Core, lo scorso anno nelle fila del Gp Modugno, avvenuta a Firenze, per un incidente stradale in moto.
Al termine della partita, invece, è andato in scena il quinto tempo, con le mamme della Waterpolo, che hanno offerto ai giocatori di entrambe le squadre delizie preparate da loro. Non solo. Il pubblico, la squadra, lo staff, assieme all'assessore comunale allo Sport, Pietro Petruzzelli, hanno raccolto soldi per preparare grandi coreografie sabato prossimo, quando allo Stadio del Nuoto ci sarà da giocarsi un'intera stagione e la promozione in A. La partita di oggi ha visto i ragazzi di Risola onorare avversario e incontro, con una prestazione che non ha lasciato molte speranze agli abruzzesi, costretti ora a giocarsi la salvezza ai play out. I pescaresi sono riusciti a chiudere il primo tempo in vantaggio per 2 a 1. Ma nella seconda frazione le calottine biancorosse si sono scatenate andando a segno cinque volte a zero, con i gol di De Risi, Scamarcio, Santamato, Palmisano e Di Cosola. Senza storie anche le altre due frazioni con Risola che ha fatto ruotare molto i suoi ragazzi, ottenendo sempre buone risposte, da tutti. Prima la doppietta di Carnevale, poi la rete di Palmisano, hanno permesso di chiudere la terza frazione sul risultato di 9 a 3. Vantaggio che è andato ad aumentare nell'ultima frazione, con i gol di Provenzale, Carbone e la seconda di giornata di Santamato. Brava la Waterpolo a difendere, ad accelerare al momento giusto, a tenere alta la concentrazione e sfruttare al meglio le situazioni di superiorità numerica e le controfughe. Il Risultato, del resto, non è mai stato in discussione. A fine partita c'è stato spazio per il consueto selfie di gruppo sotto gli spalti. La squadra unita, sorridente e compatta si prepara ora al grande appuntamento per la serie A.
Waterpolo Bari – Club Aquatico Pescara 12-4 (1-2, 5-0, 3-1, 3-1)

Sabato 28 maggio ore 17

Stadio del Nuoto di Bari


Waterpolo Bari: Martiradonna, Conte, De Risi (2), Scamarcio (1), Provenzale (1), Chieco, Carbone (1), Santamato (2), Carnevale (2) , Palmisano (2), De Astis, Di Cosola (1), De Marco, Allenatore: Antonello Risola  

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!