"Power of Muay Thai 2", l'Italia si sfida a Bari

di Redazione Go Bari venerdì, 7 marzo 2014 ore 05:48

Appuntamento per domenica 9 marzo presso il Palamartino

Domenica 9 marzo, al Palamartino (palestra ex Gil), in via Napoli 260, l’associazione sportiva dilettantistica Kanku Dai Bari-Team Tagliente, in collaborazione con la Kombat League, e l’ente di promozione sportiva AICS, riconosciuta dal CONI, presenterà “Power of Muay Thai 2”, il galà professionistico nazionale di boxe thailandese. Si tratta della seconda edizione della manifestazione sportiva che porterà sul ring i migliori atleti in circolazione.
La Muay Thai - nota anche come Thai Boxing o Boxe thailandese - è una disciplina sportiva da combattimento, una vera e propria lotta corpo a corpo divenuta famosa per le sue tecniche muscolari fatte di calci, pugni, spazzate, gomitate e ginocchiate.
L’evento avrà inizio alle ore 10.00: daranno il via alla giornata i Campionati Open amatoriali che vedranno impegnati appassionati delle discipline di Kickboxing, K-1, Muay Thai e MMA.
Alle ore 19.00 il grande appuntamento con i professionisti della Muay Thai, durante il quale diventeranno protagonisti i migliori atleti della Puglia.
Questo il programma completo dei sette match da 3 round da 3 minuti:
- Francesco Biancoli vs Stefano Todisco
- Ernesto Giuliani vs Malatesta
- Stefani vs Perrone
- Loris Modugno vs Carlo Mancino
- Nicola Sanzione vs Luca Falco
- Alessandro Capurso vs Becio Sollaku
- Andrea Valeriano vs Gennaro Cascavillo
Match clou sarà quello per l’assegnazione delle cinture per il titolo italiano professionistico nella categoria dei 75 kg: Lorenzo Cascella, atleta di punta del Team Tagliente di Bari per la prima volta alle prese con un titolo italiano, combatterà contro il romano Giacomo Gherardi.
Chiuderà la manifestazione la sfida per la categoria 72 kg: l’atleta barese che vive e combatte in Thailandia, Claudio Amoruso, il primo pugliese a vincere il titolo europeo nel 2008, affronterà il leccese Jacopo Tarantino.
Entrambi i combattimenti dureranno 5 round da 3 minuti, sempre che l’arbitro non dichiari KO. Prima dell’incontro i professionisti eseguiranno il tipico rituale pre-combattimento Ram Muay, che consiste in una danza eseguita dagli atleti sulle note della musica tradizionale thailandese.
L’A.S.D. Kankudai Bari, si avvale nella pratica da diversi anni della disciplina Muay Thai grazie agli insegnamenti del maestro Renzo Tagliente, tra i responsabili del comitato regionale Puglia Kombat League.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!