Ancora una vittoria per i Patriots Bari

di Redazione Go Bari lunedì, 10 marzo 2014 ore 05:25

I "cugini" del Salento Dragons sconfitti 26 a 0

Prosegue alla grande il Campionato Italiano di Football Americano a 9 per i Patriots Bari: al massimo della concentrazione, forti di nuove strategie e determinati più che mai, ieri pomeriggio (9 marzo) i nero-oro hanno battuto in casa i Salento Dragons. Il match sul terreno di gioco dello stadio di San Pio si è concluso con un netto 26-0 per i padroni di casa. La partita si è rivelata decisamente intensa e avvincente per i giocatori e per i tifosi di entrambe le squadre reduci da due vittorie: i Patriots fuoricasa contro i Mad Bulls Barletta e i Dragons, in casa, contro i Napoli 82ers. Nel primo match in casa, quindi, le aspettative dei tifosi nero-oro non sono state deluse. Marcello Cassano, allenatore, Paolo Cassio, responsabile dell’attacco, e Michele Fumarola, responsabile della difesa, hanno dimostrato di supportare e seguire i compagni anche questa volta.
Questi i parziali: I quarto 13-0; II quarto 6-0; III quarto 7-0; IV quarto 0-0.
I baresi passano subito in vantaggio, sfruttando un intercetto del coach Cassano con una meta di Marella. Il secondo attacco dei salentini termina: Bello intercetta il lancio del quarterback Vitale, facendo rientrare in campo l'attacco barese. Attacco che va subito a segno col quarterback Lovecchio, il quale lancia palla a Cassio per la seconda meta. Arriva, poi, la reazione dei Dragons, i quali orchestrano un drive convincente che arriva nella red zone dei padroni di casa. Reagisce la difesa barese che impedisce la segnatura. Il terzo touchdown dei Patriots arriva a meno di un minuto dalla fine del secondo quarto, grazie alla corsa del quarterback Lovecchio per il 20-0.
Nel secondo tempo un'altra meta su corsa di Lovecchio; torna in campo, dopo un lungo infortunio, Pede che va vicino alla segnatura su lancio di Lovecchio. Notevole l'esordio del giovane Ceglie, runningback del vivaio dei Patriots, messo in campo per dare fiato alla coppia Marella-Martina. In difesa per i Patriots, buoni numeri da i linebacker Bottalico e Maselli, autori di numerosi placcaggi, e di intercetti per Cassano(1), Bello (1) e Fumarola (2).
 
 
LA SINTESI DELLA PARTITA QUARTO PER QUARTO
 
I quarto
I Dragons ricevono palla, Maselli ferma il ritorno entro le 20 yard. Dopo una corsa fermata dalla difesa, Cassano intercetta il lancio del QB Vitale, avanza la palla e rompe un placcaggio, guadagnando altre yard. Ci vuole un placcaggio collettivo per fermarlo sulle 10 dei Dragons. Nell'azione, si infortuna la guardia Cacciapuoti che viene sostituito da Musci. La difesa salentina è attenta e ferma le tre corse dell'attacco barese, costringendo i Patriots a giocare il quarto tentativo. Il lancio di Lovecchio è incompleto, ma i padroni di casa guadagnano altri tentativi, grazie al fallo di interferenza commesso dalla difesa ospite. Marella, con una corsa, sblocca il risultato; il successivo extra point non è buono a causa di un pasticcio dello special team, pertanto il risultato resta fermo a 6-0. Anche il secondo drive dei Dragons non dura a lungo: dopo uno spettacolare placcaggio di Maselli e Cassano, Vitale viene intercettato da Bello. Lovecchio lancia e trova Cassio, il quale esegue la ricezione in scioltezza e segna, oltrepassando la linea di meta. Bello questa volta centra i pali, portando il risultato sul 13-0. A questo punto arriva la reazione dei Dragons che mettono insieme un convincente drive, iniziato dalle proprie 20 yard e arrivato alla red zone barese grazie ad un buon passaggio. Due ottime corse e un fallo personale commesso dai Patriots. Su un secondo e 8 sulle 9 yard dei Patriots, ai Dragons viene annullata una segnatura per holding e poi, grazie prima ad un sack di Bottalico e poi a un successivo placcaggio di Maselli, entrambi con perdita di yard, gli ospiti non riescono a concretizzare.
 
Secondo quarto
In questo frangente della partita, la crew arbitrale è chiamata a intervenire a ripetizione prima sanzionando un fallo antisportivo i Dragons, poi un holding ai Patriots. L'attacco barese, grazie anche alla deviazione di un lancio di Lovecchio da parte della secondaria leccese, è costretto al punt. Il calcio troppo alto di Bello, viene rallentato dal vento e poi un rimbalzo all'indietro fa sì che la palla avanzi di sole 7 yard. L'attacco ospite non riesce ad approfittare della buona posizione di partenza nella metà campo barese e cede palla ai padroni di casa. Lovecchio con una buona corsa chiude il down e porta l'attacco sulle 30. Corse di Marella e Cacucci, che chiude il down. Poi è Lovecchio, a segnare in scramble a 40 secondi dalla fine del tempo. La frazione di gioco si chiude con il placcaggio di Losacco che ferma il ritorno dei Dragons sul risultato di 20-0 per i Patriots.
 
Terzo quarto
Due corse di Marella valgono il primo down. Poi un fumble viene ricoperto da Martina, limitando i danni ad una piccola perdita di yard. Il drive dei Patriots, comunque, non porta punti ed entra l'attacco ospite. Cassano, De Vincenzi e Fumarola in sequenza si mangiano il terzo intercetto e il quarto tentativo giocato dai Dragons si risolve in un incompleto. Marella corre e con il secondo sforzo, da placcato, si allunga per la chiusura del down. Ad azione terminata subisce un colpo ritardato che, sanzionato dalla crew, porta i Patriots a ridosso della red zone. La difesa leccese respinge indietro l'attacco dei Patriots sul primo tentativo; poi una buona corsa di Cacucci, permette all'attacco guidato da Lovecchio di giocare un terzo e 5. È lo stesso Lovecchio a segnare in scramble. Il calcio di Bello va a lato, fissando il risultato sul 26-0. La difesa barese non concede respiro all'attacco salentino, costringendolo nuovamente al punt. È il momento del giovane RB Ceglie, un prodotto del vivaio nero-oro, che permette a Marella e Martina di tirare il fiato.
 
Quarto quarto
L'esordiente Ceglie si alterna con l'esperto Cacucci in una serie di corse che portano i Patriots nella metà campo ospite. Lovecchio lancia due volte su Pede, al rientro da un lungo infortunio, per guadagni di oltre 20 yard. La seconda azione è bloccata dalla secondaria leccese ad una yard dalla segnatura. Lovecchio segna per la terza volta su corsa. Un fallo di un altro giovane prodotto del vivaio nero-ora, purtroppo, vanifica l'azione. Nell'azione successiva i Patriots vanno vicini alla segnatura con Cacucci che, tuttavia, non riesce a perfezionare la ricezione, disturbato dall'intervento di un compagno di squadra. Un secondo incompleto e un sack costringono i Patriots a tentare il Field Goal ma il calcio di Bello finisce malamente a lato. Un nuovo intercetto di Fumarola riporta l'attacco barese in campo, questa volta con Perrone a sostituire Lovecchio. Dopo un three and out, la partita si conclude con la vittoria dei nero oro.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!