Tutto pronto per la sfida col Montenegro di domani

di Marco Beltrami lunedì, 10 marzo 2014 ore 05:25

Il cittì azzurro Sandro Campagna suona la carica: “Dobbiamo imporre il nostro gioco”

Fervono i preparativi allo Stadio del Nuoto di Bari per il match di World League Italia-Montenegro, in programma domani 11 marzo: per il Settebello guidato da Sandro Campagna la vigilia è caratterizzata da un doppio allenamento e da una seduta in palestra. Contro il Montenegro di Ranko Perovic bisogna vincere con almeno quattro reti di scarto per ipotecare il passaggio  alla final six in programma a Dubai dal 17 al 22 giugno 2014. “Credo che in questo momento il Montenegro sia la squadra più forte del mondo – ha sottolineato Sandro Campagna al termine dell'allenamento mattutino – perché è una nazionale completa, composta da alcuni tra i migliori giocatori del 1985/1986, i quali sono al top della condizione fisico-atletica. Il loro gioco è collaudato ed è cresciuto dal successo dei campionati europei di Malaga del 2008 sino alle recenti medaglie d'argento ai campionati europei di Eindhoven 2012 e ai campionati mondiali di Barcellona 2013. Noi siamo una squadra giovane, che deve sfruttare questi confronti per acquisire esperienza e capire dove e come migliorare. Martedì non cercheremo solo di limitare il gioco del Montenegro perché sarebbe controproducente: proveremo ad imporre il nostro gioco, le nostre idee, per vincere e tenere viva la qualificazione alla finale della World League. Se non dovessimo riuscirci abbiamo comunque una programmazione alternativa per arrivare ai campionati europei di Budapest nella migliore condizione possibile". 

E a Budapest gli azzurri ritroveranno proprio il Montenegro nel girone A di qualificazione. Al termine dell’allenamento a porte aperte allo Stadio del Nuoto di Bari primi autografi azzurri anche per Gianluigi Foglio, il difensore barese classe 1995 alla sua prima convocazione con il Settebello.
Il cittì della Nazionale solo dopo l'allenamento di martedì scioglierà le ultime riserve e diramerà i 13 che giocheranno la partita. "In questa stagione ho già coinvolto oltre 30 giocatori - conclude Campagna - L'obiettivo è permettere ai più giovani di vivere l'esperienza del collegiale e della partita a prescindere dall'impiego. Arricchire le conoscenze di giocatori potenzialmente importanti per la Nazionale del domani accresce il movimento, il livello del campionato e prepara il futuro".Il Settebello vice campione olimpico affronterà allo Stadio del Nuoto di Bari il Montenegro vice campione del mondo e d'Europa martedì 11 marzo alle 20:00. diretta su Rai Sport 1. Arbitreranno lo spagnolo Francesc Butch e il russo Sergei Naumov, delegato Gianni Lonzi.

Sono ancora disponibili diverse tipologie di biglietti, in vendita presso lo Stadio del Nuoto di Bari (via di Maratona 3) e presso l’Asd Payton Bari (viale Kennedy 34/a). Tribuna vip 30 euro, tribune A e B 24 euro, distinti 20 euro, tesserati Waterpolo Bari 10 euro. I biglietti sono comprensivi di diritti di prevendita. L’ingresso allo Stadio del Nuoto di Bari sarà consentito l’11 marzo a partire dalle 18.30. Info 0805346509. 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!