Pallanuoto, Waterpolo Bari: esordio super, battuta la Tyrsenia Roma

di Redazione Go Bari domenica, 24 gennaio 2016 ore 08:02

La formazione barese vince 16-7

E’ un esordio travolgente quello della Waterpolo Bari. Alla prima di campionato i ragazzi allenati da Antonello Risola battono con un largo 16 a 7 la Thyrsenia Roma e danno un segnale forte al Girone 3 della serie B nazionale. In vasca si è visto una buona pallanuoto, come lo spettacolo sugli spalti gremiti dello Stadio del Nuoto (la partita si è giocata alle 15), dove si sono affacciati quasi un centinaio di tifosi al seguito della squadra capitolina (oltre 400 gli spettatori in totale). Ottima la prestazione dell’intero collettivo biancorosso, che ha gestito al meglio l’incontro, portandosi subito avanti e controllando di fatto ogni fase di gioco. In evidenza Roberto Santamato, autore di sei reti per le calottine di casa.
Primo quarto. Capitan Di Pasquale e compagni impongono immediatamente il loro gioco, come aveva chiesto Risola alla vigilia. Il risultato è che il tabellino dei locali segna punti a ripetizione, con la tripletta di Santamato, i gol di Padolecchia, Scamarcio e dello stesso capitano, che apre le segnature dopo 40” di gioco. La Thyrsenia non riesce ad arginare l’onda biancorossa in vasca e può muovere il proprio score solo nell’ultimo minuto, con Paris.
Secondo quarto. Gli ospiti, incoraggiati dai tanti supporters sui gradoni dello Stadio del Nuoto, provano a reagire e vanno subito a segno con Marcucci. Ma la tranquillità e la sicurezza della Waterpolo porta subito in rete, per il 7 a 2, Padolecchia, al termine di un’azione insistita, a 6’ e 16” dalla fine. Segue un botta e risposta, con protagonisti i due capitani: Fioravanti, per i laziali a 5’16”, e Di Pasquale a 4’52” dalla sirena. Poi, Santamato prosegue la sua personale partita, sfruttando il tiro da fuori e la velocità in acqua, in controfuga: due gol che portano il risultato sul 10 a 3 Waterpolo, a 12 secondi dal termine.
Terzo quarto. Dopo due minuti e mezzo di gioco, il capitano degli ospiti riaccende l’entusiasmo dei suoi e fa quattro per la Tyrsenia. Entusiasmo che dura l’arco di 26 secondi, il tempo sufficiente per Padolecchia per siglare la sua tripletta di giornata. Di Cosola con un esemplare controfuga, Scamarcio, Santamato due volte, per i biancorossi, e ancora Fioravanti per gli ospiti, fissano il risultato sul 15 a 5 Waterpolo Bari, al suono della sirena.
Ultimo quarto. L’ultima frazione serve a Risola per far rifiatare qualche titolare e far giocare i più giovani. Entra in porta Martiradonna al posto di Tramacera. La Tyrsenia prova a metterlo alla prova e lui risponde con un paio di interventi di qualità accompagnati dal boato dei tifosi e le pacche di incoraggiamento dei compagni. Provenzale segna l’unico gol della Waterpolo e gli ospiti vanno a segno due volte, ma è solo passerella. La Waterpolo vince e parte col piede giusto in campionato. Sabato prossimo l’aspetta il Modugno per il primo storico derby.

Wateropolo Bari 16 – Tyrsenia 7 (6-1, 4-2, 5-2, 1-2) ore 15 Stadio del Nuoto di Bari


Waterpolo Bari: Tramacera, Carbone, De Risi, Scamarcio (2), Provenzale (1), Chieco, Padolecchia (3), Santamato (6), Di Pasquale (3),  Palmisano, Carnevale, Di Cosola (1), Martiradonna. Allenatore Antonello Risola

Tyrsenia: Secci, Pettini, Zanella, Malvestiti, Fioravanti, Surico, Angelini, Paris, Balsamà, Marcucci, TrsiscariPiediviti, Napolitano, Mugnari.


Arbitro: Petraglia

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!