La Waterpolo Bari non sbaglia un colpo: vittoria a Perugia e punteggio pieno

di Redazione Go Bari domenica, 28 febbraio 2016 ore 11:02

Primato in classifica nel girone 3 della Serie B di pallanuoto

Vittoria annunciata per la Waterpolo Bari. Nella sesta giornata del Girone 3 della serie B di pallanuoto, le calottine biancorosse battono per 12 a 4 Libertas RN Perugia (le partite degli umbri si giocano a Firenze) e si confermano prime a punteggio pieno. Gli avversari di oggi, ultimi a zero punti, non costituivano certamente un ostacolo proibitivo, ma ai propri ragazzi l'allenatore Antonello Risola aveva chiesto grande concentrazione e gioco. Richieste, però, esaudite a metà. Il lungo viaggio e, forse, un approccio non del tutto adeguato, hanno fatto storcere un po' il naso, nonostante il largo vantaggio, al responsabile tecnico barese. “Siamo stati molto contratti per tutto l'arco della partita – spiega Risola a fine gara – e non sono pienamente soddisfatto della prestazione dei ragazzi, al di là del risultato, ovviamente. In attacco abbiamo quasi sempre preso le decisioni sbagliate in fase di conclusione. Ci teniamo comunque la vittoria, che era la cosa più importante. Fortunatamente – aggiunge - queste prestazioni un po' sottotono arrivano in partite che ci permettono comunque di vincere. Sabato prossimo a Pescara sarà diverso”. Di diverso ci sarà la concentrazione e la forza con cui capitan Di Pasquale e compagni affronteranno la settimana e il match di in casa di una delle favorite del torneo (oggi sconfitta per una sola rete a Latina, la super favorita per il salto in A, sconfitta sabato scorso dalla Waterpolo allo Stadio del Nuoto).  Per quanto riguarda la partita di oggi, la Waterpolo è stata comunque brava a decidere il risultato fin dalla prima frazione. Risultato, del resto, mai stato in discussione. “Sono partite con pochi schemi e poche regole – spiega ancora un esigente Risola -, eravamo un po' distratti, ma molto è dipeso dal viaggio. Non sono comunque preoccupato, perché so già che da lunedì avremo la testa alla prossima partita, come è successo dopo la sofferta vittoria di Modugno”.

Cronaca

Primo tempo. La Waterpolo scende in vasca per vincere e si nota subito la tranquillità con cui affronta gli avversari. Tranquillità, però, che a tratti sfocia in cali di concentrazione o passaggi non precisi, che permettono agli avversari di resistere fino a 3' dalla sirena. Poi, arriva l'uno due firmato da Di Cosola e Santamato, che permette alle calottine biancorosse di chiudere la frazione col doppio vantaggio.

Secondo tempo. Il tema dell'incontro non cambia. La buona volontà dei padroni di casa non basta a contenere la forza e la tecnica della capolista, comunque non nella giornata migliore. Dopo 2' e 20”, la doppietta di Santamato regala il 3 a 0 alla Waterpolo Bari. Le distanze rimangono immutate fino a 1' e 41” dalla sirena, quando Provenzale fa il 4 a 0. Passano 20” e grazie a una controfuga finalizzata da Carnevale, i ragazzi di Risola blindano la vittoria, portandosi sul 5 a 0.
Terzo tempo. La Waterpolo, visibilmente appagata, cala alla distanza ed emerge dall'acqua della vasca fiorentina l'orgoglio di Perugia. Alla prima azione gli umbri accorciano le distanze con Menigatti. E a 5' e 8” dal termine della frazione, vanno ancora in rete con Cristofalo. Risola richiama i suoi a una maggiore concentrazione. I cambi con i giovani in campo provano a dare una scossa alla squadra e portano al 6 a 2, realizzato ancora da Santamato, autore di una tripletta. La penultima frazione di gioco si chiude sul più quattro.

Quarto tempo. La Waterpolo, rinfrancata dalla carica e dai rimproveri dell'allenatore, non lascia più spazio alle velleità dei padroni di casa e va in rete a ripetizione, dilagando, complice anche il calo fisico e psicologico degli avversari. Vanno a segno due volte a testa Di Pasquale e Padolecchia e una volta Provenzale e Palmisano. La Libertas Perugia realizza nel finale le due reti che rendono meno amara una sconfitta annunciata. La Waterpolo passa e si conferma capolista a punteggio pieno. Sabato prossimo è attesa dalla sfida play off di Pescara.

 

Libertas RN Perugia  - Waterpolo Bari 4 - 12 (0-2, 0-3, 2-1, 2-6)

Firenze Sabato 27 febbraio otre 15

Arbitro: Scillato

Waterpolo Bari: Tramacera, Conte, Carbone, Scamarcio, Provenzale (2), Chieco, Padolecchia (2), Santamato (3), Di Pasquale (2), Di Cosola (1), Carnevale (1), Palmisano (1), Martiradonna. Allenatore: Antonello Risola

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!