Modugno Calcio a 5, Colaianni: "Siamo giovani ma pronti a stupire"

di Marco Beltrami giovedì, 9 agosto 2012 ore 11:42

Il talento dei rossoblu è apparso entusiasta della linea "giovane" seguita dalla società per la prossima stagione

Simone Colaianni

 

Modugno - In casa Modugno Calcio a 5 si respira aria di cambiamento. La società rossoblu è pronta ad affrontare una nuova stagione di Serie A2. Una squadra giovane, ricca di novità ma ambiziosa e pronta a seguire il nuovo allenatore Magalhaes. 
 
Simone Colaianni, giovane talento ma già punto di riferimento del nuovo Modugno in una lunga intervista ha voluto fare il punto sulla prossima stagione. 
 
 
La stagione si preannuncia ricca di cambiamenti, tanto da parlare di nuova era. 
È una stagione importante per tutti noi e condivido la scelta della società di ricominciare da zero. Per me la scorsa stagione è stata molto importante, ho giocato tanto e con continuità dando linfa ad un processo di crescita che spero e credo di poter portare avanti anche quest'anno. Sono molto fiducioso, la società e i tifosi meritano grandi soddisfazioni.
Mister Magalhaes ha più volte dichiarato che punterà tutto sui giovani. Questo cosa implica per te?
Non posso che essere entusiasta di questa “politica”, era quello che speravo e che volevo. Non vedo l'ora di buttarmi a capofitto in questa nuova avventura. Puntare sui giovani, italiani e non, è una grande scommessa ed io voglio contribuire a vincerla.  
La scelta di disputare al PalaFlorio le gare interne è stata obbligata. Cosa senti di dover dire ai tifosi modugnesi che non vedono di buon grado questo cambiamento?
Mi rendo conto che per i modugnesi la notizia del cambio di campo sia stata una bella batosta, ma i nostri tifosi sanno che non l’abbiamo fatto per partito preso: non abbiamo avuto scelta, viste anche le nuove norme federali. Per questo invito tutti i tifosi che ci seguivano appassionatamente a Modugno a fare un piccolo sforzo insieme a noi e continuare a seguirci anche al PalaFlorio. Abbiamo bisogno di tutto l'apporto che hanno dimostrato di saperci dare in questi anni, ci hanno sostenuto nei momenti più critici e in quelli più entusiasmanti e spero vivamente che vogliano continuare a farlo anche quest’anno.
In attesa di conoscere il calendario, guardando alla composizione del nostro girone quali pensi possano essere le squadre più temibili?
Nel calcio a 5 è difficile pronosticare una partita perché si combatte fino all'ultimo secondo, figuriamoci una stagione! È inutile negare però che Martina, Latina, Foggia e Napoli stanno allestendo squadre in grado di lottare per traguardi prestigiosi. Sono sicuro però che pur essendo una squadra giovanissima riusciremo a farci rispettare su tutti i campi, dando sempre il 100 % per questa maglia. Il nostro girone è molto più competitivo e combattuto del girone A, ma ormai ci siamo abituati e ce la caveremo.
(si ringrazia per l'intervista l'ufficio stampa del Modugno Calcio a 5)

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   
  1. Rex Tonio 10 agosto 2012, ore 20:34

    Con una squadra giovane,potete fare un grande campionato di serie C!!! Ma le avete viste le altre?????

  2. Modugno Calcio a 5 Ufficio Stampa 10 agosto 2012, ore 09:32

    Cara Nicky, il palaflorio risponde alle nuove normative. Riempirlo e farlo sembrare pieno sarà dura. Aiutaci anche tu :)

  3. Modugno Calcio a 5 Ufficio Stampa 10 agosto 2012, ore 09:30

    Ciao Franco! Grazie per il consiglio e commento. Le dinamiche societarie non sono semplicemente quelle che si leggono sui giornali. Avere nella propria scuderia Nomi di giocatori importanti (il Modugno ne ha avuti tanti in passato) significa dover disporre di risorse importanti anche da un punto di vista economico. Ci teniamo a precisare che il Modugno ha sempre assolto ai suoi doveri. Mai si è venuti meno ai propri compiti ed impegni economici nei confronti di giocatori e di tutti coloro che lavorano per questa macchina. Preso atto - con onestà e umiltà - di determinate condizioni la società ha deciso di ripartire da 0 sebbene la dignità, il rispetto e la passione per questo sport sono sempre alti. La società punterà sui giovani (ne abbiamo di validi!) e sugli italiani. Scelta che può o non può piacere. Per tutto il resto ti aspettiamo al palaflorio, a Modugno e sul web.

  4. diabolik Franco 9 agosto 2012, ore 14:35

    Salve,mi chiamo Franco di Bari, sono un appassionato di futsal,mi sono avvicinato a questo sport per caso vedendo una partita di serie C di un campetto di provincia,e da un anno seguo anche le squadre maggiori di serie A. Volevo farVi un osservazione,cioè leggendo quotidiani e siti vari,noto con piacere che molte squadre sono già apertamente dichiarate,con nomi e cognomi di giocatori piu' o meno famosi,invece noto con rammarico che le squadre pugliesi di serie A2, no!! Fatta eccezione del Martina e Foggia. Il Modugno invece come riportate sul vs. articolo è ferma ancora ai box. Si parla di una nuova era,di cambiamenti di nuovi giovani,ma vedendo i roster delle altre squadre mi sa'che qualche giocatore di elevata esperienza non guasterebbe,giovani si,ma con un mix sarebbe ancor piu'divertente.Auguri ed in bocca al lupo.

  5. Diaferia Nicky 9 agosto 2012, ore 13:18

    Avrei preferito un palazzetto di provincia,anzichè il palaflorio di Bari !!!! Mi dispiace ma in quella tana anche 1000 persone è come se non ci fossero!!!! Sperduto e desolante!!!

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!