Futsal Bisceglie-Csg Putignano 5-2, ai rossoblu non basta un super primo tempo

di Marco Beltrami domenica, 11 novembre 2012 ore 09:00

Prima sconfitta per il Csg Putignano

Csg Putignano

Bisceglie - Nonostante un primo tempo praticamente perfetto il Csg Putignano non è riuscito a portare a casa punti dalla difficile trasferta di Bisceglie. Prima sconfitta per i rossoblu, battuti per 5 a 2, dalla formazione che prolunga la sua striscia positiva. 

LA GARA – L’immediata vigilia del match non porta nulla di buono a mister Pannarale, costretto a rinunciare a Nicola Vavalle, vittima di noie muscolari. Una defezione importante nello scacchiere tattico rossoblu che, alla fine, peserà con un macigno nell’economia della partita. Senza il mancino conversanese, il CSG si affida ai senatori Guglielmi, Impedovo, Andresini, Potente e Schiavone. In avvio sono i padroni di casa della Futsal a rendersi pericolosi con Guglielmi subito chiamato agli straordinari e ad una risposta da campione sul tiro di Pereira. La replica dei putignanesi non tarda ad arrivare ed è pungente come una zanzara tigre in piena estate. Al primo vero affondo, infatti, i rossoblu passano sull’asse Andresini-Romanazzi con quest’ultimo perfetto nel concretizzare l’azione del compagno. Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti continuano a spingere e, dopo appena tre giri di orologio, trovano addirittura il raddoppio con Impedovo che castiga una difesa sin troppo ballerina. A questo punto il Pala Dolmen ammutolisce e il riposo giunge come una manna dal cielo per i padroni di casa. Nell’intervallo mister Ventura scuote i suoi e nella ripresa si vede un Bisceglie di ben altra pasta. Ai nerazzurri basta poco più di un minuto per agguantare il pari con Lavolpicella, che con l’aiuto di una deviazione spiazza l’incolpevole Guglielmi, e Pereira, anche se, poco dopo, rischiano il tracollo sullo splendido pallonetto di Potente salvato sulla linea dallo stesso Pereira. E’ il segnale che la ruota è definitivamente girata in favore dei locali che prima del minuto numero dieci trovano con Urbano la rete del vantaggio con un tiro tanto fortunato quanto preciso. Passano altri tre secondi e il Pala Dolmen può esultare ancora sul contropiede nerazzurro abilmente trasformato in gol da Ferreyra. Il match di fatto si chiude qui. Nel finale mister Pannarale rischia la carta del portiere di movimento, ma sono ancora i padroni di casa ad andare a segno con Urbano, la cui rete è utile solo per le statistiche. Finisce 5-2 per il Bisceglie con il CSG che in un sol colpo perde l’imbattibilità in campionato e il primato nella classifica di difesa meno battuta, meritatamente conquistata in questo primo scorcio di stagione.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!