Noci, New Team batte Taranto; la United pareggia contro la Stone Five Martina

di Marco Beltrami martedì, 11 dicembre 2012 ore 15:11

I risultati delle formazioni nocesi

 

Noci - E' tornata al successo la New Team Noci contro il Città di Taranto. Successo perentorio della formazione di casa che ha battuto per 7 a 2 gli avversari nella 7a giornata del girone B della Serie C Regionale 2012/2013 di Calcio a 5 femminile. La United invece sul campo della Stone Five Martina ha conquistato il primo pareggio stagionale. 
 
New Team batte Città di Taranto - Il Taranto impensierisce le nocesi nella prima parte di gara, ma viene punita dalle ripartenze e dalla scarsa incisività dell'attacco che poche volte si fa vedere pericolosamente. Al  3' Mansueto intercetta il pallone a centrocampo e con un rasoterra di destro ad incrociare supera Linzalone, che poco prima in uscita aveva parato su Vania Sportelli. Due minuti dopo il Taranto trova il pareggio con Guarini, ma la parità dura altri due minuti: Pontrelli recupera palla, lancia Vania Sportelli sulla destra, che incrocia il tiro e fa 2-1. Il Taranto risponde con Guarini, ma il suo tiro è fuori. Al 13' è 3-1: Mansueto recupera palla su azione d'angolo tarantina e serve Di Meo, i cui controllo ed equilibrio sono precari, ma utili perché Galiano nel tentativo di anticipare la numero 9 nocese, con la punta mette il pallone tra le gambe del suo portiere e poi in rete. La New Team ha l'occasione per chiudere la gara con Mansueto che, però, colpisce il palo e così la stessa viene riaperta da un tiro di Buonsanti che Tinelli devia nella propria porta. Dopo un quarto d'ora pieno di eventi, il ritmo cala leggermente e la New Team si divora un paio di gol con Di Meo e Mansueto. Il primo tempo finisce 3-2. La ripresa inizia con Pontrelli protagonista, ma per due volte i suoi tiri terminano a lato e con Vania Sportelli che con un piattone mette fuori al termine di un contropiede 2vs1. La New Team rischia al 37', ma il tiro di Guarini colpisce sul secondo palo la sua compagna Galiano. Al 39' è 4-2: Tutino serve Mansueto, Linzalone in uscita para con i piedi, la palla termina a Pontrelli che controlla e fa gol. Il 5-2 che chiude il match arriva al 44': Di Meo rientra sul destro e batte a rete con l'aiuto di una deviazione. Il Taranto reagisce e prende campo, sfiorando il gol con Galiano che trova Pedde, e favorisce il contropiede della New Team: tante le opportunità, con Linzalone brava a parare, tranne in due occasioni. Quelle dei due gol nocesi: prima Gigante, servita da Mansueto, fa 6-2 ed il suo primo gol con la maglia della New Team Noci, poi Di Meo per il 7-2 finale.
 
 
United Noci pareggia a Martina - Buona la prestazione delle ragazze guidate da Angelo Mastrocesare che, su un campo ostico per tradizione, hanno tenuto testa allo Stone Five, meritando forse qualcosa in più del punto conquistato. Già privo delle infortunate Silvia Pinto e Stefania Sanapo, e dell’indisponibile Arianna Valluzzi, mister Mastrocesare recupera in extremis Maria Pia Magistro e si affida alla linea verde. L’approccio alla partita delle biancoverdi è quello giusto. La United interpreta alla perfezione il match ed inizia a fare gioco sin dalle prime battute, creando diversi pericoli dalle parti dalla difesa di casa. Ciò che manca, però, è la concretezza e la lucidità che strozzano l’urlo di gioia in più di un’occasione alle nocesi. Nocesi che nel primo tempo protestano anche per un dubbio tocco di mano di una giocatrice dello Stone Five proprio sulla linea di porta. Per l’arbitro, però, è tutto regolare e all’intervallo il punteggio è di 0-0. Nella ripresa il film della partita non cambia. Sono sempre le ospiti a condurre il gioco con Irene Digiorgio che deve limitarsi all’ordinaria amministrazione o poco più. Dall’altra parte, invece, la United continua a costruire palle gol e quando finalmente il pallone sembra destinato in fondo al sacco, ci pensa il palo a ricacciare nel rettangolo verde la conclusione di Natalia Pinto. Finisce così a reti inviolate con le biancoverdi che recriminano contro la malasorte ma possono consolarsi con una difesa arcigna e con un prestazione molto positiva. Soddisfatto a metà mister Mastrocesare: “Abbiamo sicuramente fatto una buona prestazione, ma allo stesso tempo abbiamo pagato l’emergenza infortuni in termini di lucidità e concretezza sottoporta. Dispiace perché probabilmente ai punti avremmo meritato noi. Nonostante questo, sono contento delle mie ragazze e penso che con lo Stone Five abbiamo dimostrato di essere sulla buona strada”.
 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!