Il Bari tra il vecchio e il nuovo

di Marco Beltrami mercoledì, 7 luglio 2010 ore 13:51
Giorgio Perinetti ex D. s. biancorosso ritorna a parlare della sua esperienza pugliese

BARI - Il suo addio aveva letteralmente fatto ripiombare nello sconforto i tifosi baresi: Giorgio Perinetti trasferendosi al Siena, aveva infranto i cuori del popolo biancorosso, preoccupato più dal suo addio che da un eventuale cessione di uno dei suoi gioiellini.

 

Una volta arrivato Angelozzi, lo sconforto si era trasformato in diffidenza, nel non volere accettare un professionista serio che dal primo giorno invece non ha fatto rimpiangere il passato. Ed ecco i colpi: Ghezzal,Pulzetti, Coda (che comunque per motivi familiari rimarrà all'Udinese), e gli ottimi affari Almiron, Barreto, Masiello, Meggiorini, Bonucci e Ranocchia. Ha sorpreso tutti Guido Angelozzi, anche se un pezzo di cuore Perinetti, l'ha lasciato nel capoluogo pugliese come manifesta la sua recente intervista a Sportitalia nella quale spiega il perchè dell'abbandono."Ho un ottimo rapporto con la famiglia Matarrese e con la tifoseria però nell’ultimo periodo c’è stato qualche evento che non mi è andato giù. Non sono andato via da Bari per scarsi fondi da investire. Il motivo? Posso dire che la giusta soluzione è l’unica soluzione", ha affermato il neo D.s. del Siena che a proposito dell'altro ex Antonio Conte e di Giampiero Ventura ha continuato:"C’è tanta stima e amicizia con Antonio. Poi quando si lavora è normale avere delle divergenze, ma è importante soprattutto cercarle di superare. Ci siamo riusciti. Adesso speriamo di far bene in questa nuova avventura. Ventura ha continuato il lavoro di Conte e l’ha integrato con le sue qualità e la sua intelligenza tattica. E’ stato un allenatore dimenticato per molto tempo dalla Serie A. Il nostro rapporto? Ci siamo lasciati bene. E’ un tecnico che valuta la situazione della società a 360°. Il suo ruolo è quello di un allenatore-manager, ha preso il suo incarico e questo ha i suoi pro e i suoi cronto. Credo che in Italia non siamo ancora pronti per questa figura".

Infine Perinetti regala una perla e un'anteprima di mercato ai suoi ex tifosi:"Quest’anno i Matarrese stanno dimostrando di essere tornati ad investire. Credo – conclude – che a Bari andranno uno tra Guberti, Cerci, Foggia e Giovinco oltre ai tre difensori".

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!