Trofeo Nuoto Master Framaros, buona prova per il Cus Bari

di Redazione Go Bari giovedì, 23 gennaio 2014 ore 00:59

Gli atleti baresi si disimpegnano egregiamente in quel di Corato

La squadra Master Nuoto del Cus Bari ha portato a casa un buon 5° posto nel Trofeo Framaros, prima competizione del 2014 nel circuito Nuoto Master pugliese del 2014. Un buon risultato per i baresi che hanno gareggiato con solo 20 atleti a punteggio, dietro squadre composte da ben oltre 30 atleti.
La pausa natalizia non sembra aver infiacchito lo “sciame biancorosso” che ha raccolto successi, 17 medaglie e ben 3 record regionali, sfiorandone un quarto per pochi decimi di secondi.
In grande evidenza la neo master Maria Pia Longobardi, alla sua seconda apparizione nel mondo master: due ori (100 misti e 400 stile libero) e un record regionale nella stracompetitiva categoria M25 femmine.
Un plauso per l'atleta cussina più che meritato: se fino all'anno scorso è riuscita a conciliare egregiamente la faticosa e impegnativa attività agonistica divenendo una tra le atlete più importanti in Puglia, con il difficile corso di studi in Ingegneria Meccanica, da quest’anno  –  dopo una laurea pesante, puntuale e a pieni voti – a soli 24 anni, divide il suo tempo tra un lavoro di grande responsabilità in una delle aziende più rinomate baresi e il Nuoto Master, riuscendo a raggiungere risultati eccellenti e continuando ad essere un esempio per le nuove leve.
A Corato, infatti, nonostante ormai il poco tempo che riesce a dedicare ai suoi allenamenti, strappa a tutte le avversarie anche il premio come migliore atleta donna della manifestazione.
Non meno importanti gli altri risultati tra cui spicca l'oro nonché record regionale nei 100 misti categoria M55 di Nicola Starita. Questi primeggia anche nei 50 rana con un sensazionale tempo cronometrico, a un soffio dal record regionale.
Due medaglie d’oro e un record regionale pure per Alberto Abbadessa nei 400 e 100 stile libero categoria M40. Entusiasmanti tutte le altre prestazioni valse l'oro: Nicola Catalano nei 100 rana categoria U25, nonché primo assoluto tra i maschi in questa distanza, Giorgio Macchia nei 100 rana M45 sfiorando il record regionale di categoria, Valentina Rosati nei 100 farfalla M25 e Davide Pignone nei 400 stile libero M45. 
Due gli argenti conquistati rispettivamente da Rosati nei 50 farfalla M25 e Antonio D'Addabbo nei 100 stile libero M50.
Medaglie di bronzo, invece, per Serena Mauro nei 50 stile libero M45, Macchia nei 50 stile libero M45, Pignone nei 100 stile libero M45, Francesco Veneziani nei 100 rana M30, Denise Carulli nei 100 rana M25 e Catalano nei 50 delfino U25.
Sfortunati e ai piedi del podio poiché arrivati quarti classificati Roberto Sabatino Ruggiero, Marco Resta, Pietro Azzone e Giacomo Susco.
Miglioramenti cronometrici anche per Stefano Sansone, Giovanni Papa, Ignazio Claudio Costanza, Alfredo Fornarelli e Giuseppe Del Vecchio che con le loro performance sono riusciti ad entrare tra i primi 10 di categoria e a contribuire così alla classifica di società.
Più che soddisfatti i tecnici Cinzia Tarantini e Niki Oliva nonostante la gara non fosse un obiettivo stagionale. Infatti la preparazione punta da tempo all'importante appuntamento invernale dei Campionati Regionali previsti per Febbraio. Con queste premesse c'è da aspettarsi una pioggia di ori e successi per i nuotatori cussini.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!